Vai al contenuto

mazzo

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    63
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

8 Neutral

1 che ti segue

Che riguarda mazzo

  • Rango
    50 originale

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Intendevo la bicomponente..quella che ha usato per tappare i buchi nei travasi...io uso asportec e oltre a consigliarla ti garantisco che tiene eccome...la pasta rossa l' ho abolita da anni..eventualmente uso la nera in testa...
  2. Interessante...rispetto ad un polini ghisa classico come si comporta questa termica? Dato che usi la pasta sui travasi...se il motore non ti soddisfa e se non vuoi aprire il motore puoi sempre metterne un filo nella valvola passando da fuori dall' imbocco del collettore..sulla parte bassa...per ridurre l' anticipo di quei 10 gradi...è un lavoro di fino da fare con il ditino...un po pornografico....la colpa non è dell' albero ETS..la colpa è tua che hai lasciato solo 1 mm di materiale sotto alla valvola... 🤣 Cumunque lavori pulito...bravo Riguardo al polini pwk...non lo mai usato...ma ho un vero keihin 28 pwk con un polini 130 fatto a valvola..e va da colui_il_quale! Carburazione precisa e fedele...diffidare dai cloni ! 😉
  3. I cari vecchi polini a valvola...ne sto facendo uno in questi giorni...erano almeno 10 anni che non fresavo della ghisa! Grazie per aver condiviso un momento storico... Guardando l' albero mi sembra che hai dato molto anticipo e non troppo ritardo...a occhio ovviamente... mi piace molto lo scarico...bello largo...
  4. Qua si rischia la pelle!! bisogna farli fallire certi produttori altrochè...
  5. Complimenti per il motore...da divertirsi. La prossima volta però ti consiglio di provare la vespa in mutande e infradito...la sicurezza prima di tutto... 🤣
  6. All' interno ha studiato una sorta di effetto "turbina" ..per quanto riguarda l' estetica sono d' accordo..non si può guardare..però i benefici ha detto di Lauro ci sono...l' hanno usato sulla vespa che ha vinto l' ultima gara endurance. Bisogna immaginare credo che invece dell' ingresso di aria al "risucchio" ...
  7. Ciao...è una mia impressione o non ti sento molto entusiasta? O almeno non quanto mi aspetterei dopo aver cavalcato un falc 180...forse mi sbaglio..ma a me hai trasmesso questo... Troppo poco pronto in basso?
  8. Bel lavoro..motore divertente...bravo. E che bei posti!! Curve da piega!
  9. E' successo a tutti, pazienza..più che altro sarebbe importante capire se effettivamente è stato un problema di accensione. Ti dico così perchè io quando ero fuori di anticipo di norma bucavo i pistoni...quando sei a certi regimi e hai un anticipo esagerato la candela diventa un trapano e ti fonde il cielo del pistone..e normalmente non si presenta nocciola come la tua..ma colore grigio metallico. Oppure mi è successo di trovare pistoni con il bordo esterno molto rovinato causa delle detonazioni...mentre il tuo pistone a vederlo cosi non sembra molto detonato...partendo dal presupposto che le messe a punto a distanza su internet non si fanno..
  10. Io non ho avuto queste esperienze...anzi credo che il motore DEVE arrivare a funzionare bene in fullgas in quarta marcia altrimenti secondo me non sei a posto...chiaro non parlo di fare l' autostrada bologna-taranto..ma tu spendi 5000 euro di motore e in 4a piena non vuoi poterci dare il gas per 2 o 3 km di fila ? Le temperature salgono ma se sei a posto di carburazione e raffreddamento non devi inchiodare dopo pochi secondi ...poi si parzializza..comunque ognuno guida e usa le marce come meglio crede...comunque è il discorso che facevo prima..se tu ti tieni sui getti un pelo più grasso del dovuto tanto quanto basta per stare sul sicuro puoi tirarlo il motore...sennò cosa me ne faccio di un falc da oltre 30 cv? Per andare a fare il figo ai raduni o andare a fare la spesa?? Anzi no..adesso va di moda la bancata... Poi come ti dicevo anche messe a punto stracollaudate possono portarti a rotture perchè il 2 tempi è ignorante ..troppi fattori influiscono su questi motori sensibili e meteopatici... Per quanto riguarda la prudenza tenendo la mano sulla frizione è un consiglio sacrosanto....
  11. Mi dispiace per la grippatona, ti dico la mia esperienza su un motore molto simile...io per trovare la messa a punto "ideale" ci ho messo un sacco di tempo...ma ideale su un due tempi "competitivo" sarà sempre un compromesso...la carburazione ideale su motori da 12k giri che un giorno sei al mare..poi vai in montagna e ti cambia..poi d' inverno la vuole in un modo e d' estate in un' altro..dipende che uso ne devi fare..ma se non sei in pista che cerchi la prestazione massima per forza ..meglio rimanere un po conservativi. Il tuo problema lo stai riscontrando in un difetto dell' accensione...ok, ci può stare..però vedo che ultimamente tutti ce l ' hanno con le idm e addirittura preferiscono l' anticipo fisso al variabile. Io personalmente non vorrei avere la stessa fase sia 4000 giri che a 12k...io ho avuto in sequenza parmakit/malossi/vmc e ora vespatronic..nessun problema riscontrato..usate anni..sarò stato fortunato...adesso tutti parlano bene di queste sip...ben venga. L' hanno scorso ho grippato un 60*54 me la sono cavata con una lappata e pistone nuovo...motore con con almeno 20000 km all' attivo...messa a punto stracollaudata..con anche tiratone in 4a a 130/135 km/h a gas aperto per kilometri...quindi gli davo il gas con estrema tranquillità ormai...poi durante un bel giro lungo con gli amici...cavalcavia in salita kilometrico..4a piena a manetta...poi sbamm!! Grippata. Fortunatamente ho tirato la frizione in tempo ..stesso tuo pistone...una fascia incollata...ma sono tornato a casa. Penso che a meno di non essere completamente fuori di fase/carburazione..con ste bestie di motori qui l' unica salvezza sarebbe andar via senza casco per sentire le detonazioni.. al primo accenno chiudere il gas...
  12. A me piace..se isoli tutto bene non avrai problemi con l' acqua. Di sicuro avrai i cavi corti che è una cosa positiva.
  13. Comunque chi ti ha lappato il cilindro ti deve dire misurandolo con l' alesametro l' alesaggio preciso della canna. Di conseguenza misurando il pistone e le fascie ti ricavi la tolleranza e vedi se puoi stare tranquillo. Dipende dal diametro del pistone..io ultimamente ho lappato un motore che ha dato misura della canna 60.02 , ho montato un pistone di selezione D con misura 59.965 per cui la tolleranza mi è venuta fuori 0.055 centesimi(60.02 - 59.965 ) . Se poi Pinasco vende le fascie sbagliate a corredo dei pistoni non lo so ..ma quando lo hai montato non si vedeva se la fascia non chiudeva bene ? Da come dici tu era troppo larga....
  14. Ciao a tutti, ho adattato una forcella quartz su un et3 ed è venuto un buon lavoro grazie alla vostra guida, ringrazio tutti per i contributi. Ora ho comprato una pks 125 e sto per fare lo stesso lavoro...facendo alcune rapide misurazioni mi sembra che la pk sia più alta di un et3 e non dovrebbe esserci bisogno di montare l' ammo da 185 mm e ridurre di 2,5 cm lo stelo..chiedo conferme!! Grazie in anticipo. p.s. Misurando dalla battuta della ghiera del cuscinetto centrale a dove la ruota tocca a terra la forca del quartz mi risulta addirittura di 3 cm circa più bassa della pk originale ...(meglio direi...)
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!