Rotty

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    30
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

1 Neutral

Che riguarda Rotty

  • Rango
    50 originale
  • Compleanno 18/11/1994
  1. Anche io mi sono pentito di aver cambiato le originali piaggio, il tamburino anteriore con le ganasce vecchie frenava fino a bloccarsi, sembrava un freno a disco in contronto ad ora che non si blocca neanche da fermo!
  2. Ti consiglierei un 75 DR costa poco e va all'infinito. lo monti, dai una bella pulita alla marmitta originale e lasci il carburatore da 16/10... se vuoi quel pelo di brio in più fai alesare il carburatore a 16/16. Se non cambi i rapporti però con una configurazione cosi fa le salite in quarta ma fa anche non più di 60...
  3. Allora l'area della luce è sicuramente più grande rispetto ad una con scarico ovale e conta anche che, da come esce dalla polini ha ancora un buon margine di allargamento, sinceramente di preciso non sò ma io vedo una cosa positiva rispetto al traversino, per prima cosa il traversino è uno ed è sottile ed è spesso causa di grippaggi mentre nello scarico a "w" i punti dove si appoggiano le fascie sono di più e meglio distribuiti e sono parte del cilindro e non solo della canna. spero di essermi spiegato
  4. Già con la proma fà il suo rumorino giusto Un 75 se vuoi che vada forte e beva il 24 come minimo ha bisogno di essere rivisto con condotti e scarico molto generosi, aspirazione bella altina e una testa calcolata come si deve, rapporti corti 18/67 e come volano io lo preferisco pesante che aiuta in salita mentre se lo monti molto leggero sembra di avere in mano una motosega col rumore da cross
  5. quel tipo di luce si chiama "scarico a w" per via della sua conformazione ed è creato così per poter aumentare al massimo la larghezza in canna della luce senza che vi si incastrino fasce e pistone... insomma fa lo stesso lavoro di una luce con traversino centrale
  6. Molto interessante! bravi ragazzi! una foto della cuffia corsacorta modificata sarebbe il top! grazie
  7. sisi il circuito è propio quello, prova e facci sapere!
  8. come riconoscerle...

    se per metterla in regola intendi montare quella specie di antiestetica piastrella nuova al posto del vecchio targhino sono 100 Denari.... poi ti prendono il tuo vecchio e storico libretto verde e te ne fanno uno nuovo (grande come una casa) uguale a quello dei 125 :WA ........
  9. curiosità cuscinetto a rulli

    Teoricamente se riuscissimo a montare entrambe i cuscinetti a rulli sul banco otterremmo una riduzione degli attriti notevole ma appunto per il gioco molto accentuato che hanno non è possibile montarli anche dalla parte della trasmissione; inoltre se tali cuscinetti lavorano scentrati o fuori asse anche di poco, producono più del doppio dell' attrito di un normale cuscinetto a sfere. per come la vedo io i cuscinetti a rulli van bene sugli sputer che hanno volani da 700gr e sforzo sull'albero diciamo "limitato".
  10. Vadano pure forte i corsalunga, ma il "manico" te lo fai coi corsacorta! gas aperto e frizione sempre in mano!
  11. sisi certo capisco con il volano leggero prende subito i giri e in folle sembra potentissimo, poi su strada le cose cambiano... non mi dilungo di più perchè ho pochissima esperienza sui corsalunga e non vorrei sparare cavolate
  12. Bel motore! Non credo consumerà meno col volano più pesante ma vedrai come tira le marce in salita!
  13. Esatto é praticamente identico ad un alimentatore senza trasformatore.... infatti il circuito è un'alimentatore! si i condensatori fanno salire il voltaggio (se vuoi un centinaio di volt in uscita dalla tua vespa ti spiego come si fà ) Nel caso di Vespa Blu-Cobalto è probabile che bisognerà inserire nel circuito un diodo zener che non faccia salire la tensione a più di 12v, ma non è detto... se ciò avverrà, ci penseremo.
  14. l'idea era propio quella che ti ha consigliato il tecnico e se ti ha anche dato i valori siamo a cavallo! allora: il circuito in questione è un alimentatore - stabilizzatore, praticamente tra la fonte di alimentazione(i fari) e il contachilometri si interpone un circuitino che preleva corrente, la trasforma da alternata a continua e un paio di condensatori che stabilizzano la tensione e il gioco è fatto. hai 2 tipi di circuito tra cui scegliere: -un solo diodo e un solo condensatore -4 diodi e 2 condensatori Ti consiglio il secondo che funziona sicuramente meglio I diodi sono siglati:1N4007 e sono comunissimi diodi al silicio, mentre i condensatori (polarizzati) più grossi li metti più potrai assorbire corrente ma metterli troppo grossi implica altri problemi, quindi meglio seguire le indicazioni del tecnico che hai contattato. scusa se mi sono dilungato nella spiegazione spero di essere stato chiaro e se riesco a capire come si mettono le foto vedrai subito che il circuito è propio una stupidata
  15. quoto anche io l'idea della batteria, è ottima! però se hai problemi a montare la batteria o cose del genere chiedimi pure che un altro modo per mantenere la tensione a 12v costanti c'è.