Vai al contenuto

CEC

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    235
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    2

messaggi inviate da CEC


  1. Il 5/2/2018 in 14:43 , Marquezqatar ha scritto:

    Buongiorno ecco la mia configurazione:

    ragazzi seguo anch io con interesse. ho appena montato un m 200 su vespa et3

    carter 200

    gt di scatola

    vespatronic 1,2kg

    albero quattrini dedicato

    27/69 falc con suo cestello e frizione falc

    gomme 90/90/10

    cambio falc completo

    Marmitta c7 per non tagliare il cassettino et3

    vhsb 34: valvola gas50; valvola benzina 350; polverizzatore dp266; minimo 36; massimo 155; spillo k30

    La vespa va benissimo e mai avuto un problema di paraolio, frizione o carburazione. Gran coppia e bel tiro sotto. Certo non è un falc ma per andare a macinare i km è ottimo.

    Per me, e dico PER ME, è inutile snaturare questo motore aumentando la corsa abbassare quá alzare la accorciare il collettore e mettere un 39 quando è nato per turismo. Se invece vi fate un falc (un buon falc) fate prima, andate molto forte e spendete alla fine meno. Io li ho entrambi e lo so poi ogni uno è padrone di fare tutto. Ciao a tutti.

    Ciao complimenti per la Bestia....sfacciatamente  posso chiederti due info che sto cercando da un bel po' con putroppo esito negativo,   potresti farmi sapere il peso del pistone originale da 67 e che tipo di gabbia rulli monta sulla testa di biella? MI faresti un gran favore grazie


  2. Buongiorno a tutti i Duecentisti , avrei bisogno di una info/aiuto per un mio progetto che sta per nascere , mi piacerebbeconoscere il peso del bel pistone da 67  del kit e sapere che dimensioni ha la gabbia rulli  se è una comune 16/20/20  oppure ha misure strane.....confido in qualche anima pia .....ho gia' cercato in rete ma non sono riuscito a trovare un tubero...........Grazie in anticipo!   ;)


  3. Sto Wforce d60 ecv a me intrippa nelle mie fantasie......uniche cose che mi fanno storcere il naso sono:   la testa scomponibile , bella bellissima da vedere ma dal punto di vista dello smaltimento del calore?  poi il collettore d'aspirazione , va bene che se non vuoi affettare il telaio sei obbligato a fare quel giro ma mi sembra veramente chilometrico e non avendolo mai visto dal vero dubito che abbia almeno qualche sorta di conicita' per ovviare alla lunghezza esagerata ,  per il resto cilindro /pistone e pacco lamellare non mi sembrano male e viste le fasi che chi lo ha motato sostiene che siano 190/130   io ci metterei sta marmittina che sto tenedo li' per quando sara'   ;)

    IMG_20150622_224935.jpg

    IMG_20150622_225124.jpg


  4. Sinceramente non so se sia un buon cilindro e non ho l'esperienza per capire se sia stampato in 3D , comunque anche se in fase prototipale intravedo potenzialita' rispetto a tutti i cilindri che vi sono in commercio per corsa corta che sono fermi alla preistoria , spero vivamente che ci sia uno sbocco commerciale anche se un conto e fare ,come sembra dalle foto, dei prototipi stampati in 3D ( io personalmente sarei gia' contento di essere in possesso di quelle cononscenze a livello progettuale) e tutto un'altra cosa mettere in produzione una linea di gruppi termici fatti e finiti con tutti gli esborsi economici che ne conseguono....comunque  sperare non costa nulla e fa volare la fantasia ;)


  5. Ciao a tutti  , e' da un po' che circolano delle foto di un fantomatico gruppo termico corsa corta lamellare al cilindro ....mi permetto di far girare delle foto tratte da FB , a me non sembra male anzi penso propio che se dovessero metterlo in produzione andrebbe letteralmente a ruba.....speriamo anche che non costi come un Falc....:roll:

    19424421_1389778797780517_5536929387692654389_n.jpg

    19437688_1389778834447180_6741701239466397477_n.jpg

    • Like 2

  6. Per tanti forse potro' dire un'eresia ma da circa un'anno emmezzo sotto al Rotax ho un Koso da 34 e mi trovo benissimo come ha detto Nordy sono molto sensibil alle variazioni di taratura  ed in effetti quando lo provai per la prima volta non funzionava pur essendo quasi nuovo , a forza di fare ho capito che lo spillo conico di primo equipaggiamento era da buttare , quindi set di spilli/getti minimo/ massimo Polini e giu' a smanettare in fine avendo anche a disposizione il power jet che in configurazione originale secondo me non poteva lavorare,  rimosso il suo gettino  ho adattato un emulsionatore del Vhsb , risultato funziona anche quello.....anche io all'inizio ero scettico ma son passato dal Vhsb 34 a questo e sinceramente non tornerei indietro   , scusate se ho divagato :-D

    • Like 3

  7. per farlo in c.54 c'è una versione apposita, che dovrebbe essere rivista nelle quote, il c.51 in c.54 secondo me non funziona bene perché le fasi si sballano troppo.

     

    Bisogna tener conto che a pari giri aumentando la corsa la velocità lineare del pistone sale, quindi se in c.51 questo gruppo termico riesce a girare a 12-13'000giri (barone style 15'000) senza particolari cedimenti, magari in c.54 è bene prendersi un margine di sicurezza, si potrebbe infatti sfruttare la maggiore coppia dovuta alla maggiore cilindrata, facendo in modo che la potenza massima sia ad un regime intorno ai 10'000 con allungo massimo fino ad 11'500. In questo modo se anche si riuscisse ad avere la medesima potenza del c.51 ma ad un regime inferiore, si avrebbe una curva d'erogazione nettamente migliore.

    Ciao ma allora secondo il tuo parere in corsa 54 ti sembra fattibile oppure bisogna stravolgerlo ? Non per fare il taccagno ma l'ecv w.force d60  costa sui 350  mentre quello dedicato alla corsa 54 costa quasi 300 euro in piu' che non mi sembrano pochini......quindi volevo se possibile solo capire la fattibilita' dell'intervento, scusate  L'OT ma è difficile reperire su questa termica  esperienze disinteressate......Grazie 


  8. Ho dovuto solo ahime' praticare dei fori per far passare le tubazioni , il che' mi ha fatto girare un po' i  marroni , il vaso d'espansione l'ho messo sotto sella perche' a me non piace il bauletto , mettendolo li nel bauletto si potrebbe avere ancora piu' spazio nel pozzetto....unica ma non irrilevante controindicazione del mio sistema e che avendo le tubazioni ed il vaso nel pozzetto durante il periodo estivo il motore aspira un po' troppa aria calda che ovviamente penalizza un po' le prestazioni.....sto' lavorando anche a questo aspetto per risolvere   ;-)


  9. Ciao Riccio , io nel mio piccolo posso affermare di aver imbastito un buon sistema di raffreddamento , criptato antisgamo, efficente e soprattutto  spendendo poco , l'ho gia' scritto un po' di volte ma lo ripropongo , dovesse mai servire a qualcuno , io ho utilizzato radiatore sotto pedana dell'Aprilia leonardo/scarabeo  , vaso d'espansione scarabeo 150, pompa arf33 , termointerruttore motato su copritesta  55°/60° , sembrera' una stupidaggine ma ho messo anche un led di segnalazione accanto al contagiri cosi' quando si accende la pompa lo so subito e non rimango nel dubbio, nell'impianto ho messo anche un'interruttore che all'occorrenza bypassa il termointerruttore in testa ed accende la pompa, dopo quattro anni il sitema funziona e fino adesso non mi ha mai lasciato a piedi, temperature d'esercizion rilevate durante le tirate piu' assasine in montagna mai oltre i 75/80°, nel tuo caso siccome puo usufruire della pompa sul carter quattrini puoi evitarti tutte le rogne elettriche che non è poco....la butto li' potresti montare la sua pompa meccanica quattrini, magari un termostato , radiatore sotto pedana e vaso d'espansione nel bauletto dietro lo scudo ,cosi' non  dovresti tagliare lo scudo e sarebbe parecchio antisgamo   :-)

    post-1710-0-08031500-1487501360_thumb.jpg

    post-1710-0-54558200-1487501447_thumb.jpg

    post-1710-0-39965200-1487501471_thumb.jpg

    post-1710-0-99973400-1487501696_thumb.jpg

    • Like 6

  10. Mhà....sinceramente ne ho montati diversi...ma proprio questo wforce ecv non l'ho mai visto...non sapevo nemmeno esistesse...informati bene prima di comprare, magari chiama direttamente in parmakit ;-)

    Mhà....sinceramente ne ho montati diversi...ma proprio questo wforce ecv non l'ho mai visto...non sapevo nemmeno esistesse...informati bene prima di comprare, magari chiama direttamente in parmakit ;-)

     

    Propio quello ...l'ECV w-force ma senza il pacco w-force ....sembra una barzelletta...comnque io l'ho visto su 10pollici a circa 350 spedito .....il prezzo c'e' , effettivamente chiamare per eventuali delucidazioni direttamente in Parmakit è un'idea da prendere in considerazione, 

    Per Sangio76 tu che ne hai montati un tot che idea ti sei fatto di codesti Gruppi termici ? son validi o per farli andare bisogna stravolgerli?, io non miro a potenze iperboliche dai 25/26 cv in su è tutto grasso che cola   :rolleyes: 


  11. mi permetto una boutade...con circa il 20% in più di spesa perchè non un Dea...solo cilindro senza pacco lamelle collettore...il resto ti arrangi che ci sai molto fare 

    "Dea" Tanta roba......per me totalmente fuori badget.........il W force ecv si trova a prezzacci anche in rete.....di solito dicono che "chi piu' spende meno".......ma forse in questo caso avrei qualche dubbio...

×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!