Vai al contenuto

Mods

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    19
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

1 Neutral

Che riguarda Mods

  • Rango
    50 originale

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    W il 2 tempi!

Profile Information

  • Regione?
    Veneto

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Allora, il mio regolatore è quello della "moped tech." per fari a led + batteria ed ha 4 faston: 2 positivi (carica dallo statore e posit. che va alla batt.) e 2 negativi (luci impianto originale, cavo giallo e verde uniti, e negativo che va alla batt).
  2. Morale della favola: ok interruttore 0-1 con 4 cavi, basta che tiro un cavo aggiuntivo che dalla scatolina cavi (quella che arriva dalla bobina) arriva all'interruttore su 0, cavo di massa su un altro 0, cavo positivo batteria su 1 e "carichi" sull'altro pin del 1. TOP! Così funziona anche il tastino di spegnimento sul devio
  3. Ma io non lo metterò sul manubrio... quindi a sto punto... va bene qualsiasi interruttore a 4 fili: su OFF cavo rosso e massa è come se fossero uniti, mentre su ON positivo batteria e "carichi" collegati. Giusto?
  4. Scusa Lop, ma volevo evitare di avere 2 interruttori. Per il resto... capito! Infatti... anch'io penso esista qualcosa del tipo: 0 tutto spento e non puoi accendere vespa, 1 accensione (batteria, sip), 2 apertura contatto (nel primavera) del cavo rosso/massa. Claudio. eh, ma se su 1-3 (praticamente pos.0) il contatto è aperto, la vespa si accende, no?
  5. quindi? come si può fare? Del tipo... partendo da un blocco et3 dove andrebbero messi i cavi?
  6. Io, tipo, avevo visto questo schema... ma praticamente mette il negativo della batteria sotto chiave... potrebbe funzionare? Descrive così il lavoro da fare: " Nella chiave si deve effettuare un ponticello tra il terminale "nero" e "nero aggiunto". Il cavo "arancio" segnato in disegno è un conduttore (Diametro min. 0,75mm) che si dovrà inserire tra il meno della batteria e il contatto della chiave, questo per poter comandare l'allacciamento della batteria con la chiave di accensione e quindi evitare di dimenticarsi qualcosa di acceso e scaricarla."
  7. Per il posto no problem... non foro di sicuro il manubrio lo metterò o sottosella o... vedrò. Infatti il mio dubbio è proprio quello... da una parte ho la batteria 12v che sullo 0 (contatto aperto) è staccata e sul 1 (contatto chiuso), metre la massa per lo spegnimento dovrebbe essere il contrario!
  8. Grazie per la risposta, dubbi: 1) 2 posizioni, intendi 0-1-2, giusto? Nel caso... non saprei dove metterli i vari cavi (mi pare che ci siano blocchi da 4 e da 6 pin/cavi nel blocco). Foto. 2) facendo così, non ho più il tastino sul che spegne la vespa, giusto? devo togliere il cavo rosso che è nel devio?
  9. Ciao a tutti! La situazione è questa: Vespa primavera, accensione vmc 12v, fatte modifiche devio e stop, aggounta batteria. Vorrei mettere sotto chiave (blocchetto ancora da acquistare): collegamento/scollegamento batteria e accensione vespa (vorrei che la vespa non si accendesse senza chiave). Domande: 1) fattibile, se sì come? 2) blocchetto 2 posizioni (0-1) o 3 (0-1-2)? Grazie!
  10. Alogeno... in effetti, alla fine, il BGM PRO costa meno di quelli Piaggio/Ducati a 5 poli... in pratica avendone 4 unisci i due attuali "G" (in AC) e il filo dallo statore all'altro ingresso AC... questo è quello che penso di aver capito... comunque... mods... lo uso da inizio anni 2000... e un vespista dovrebbe sapere chi sono i Mods 😉
  11. Perfetto! Tutto chiaro! Grazie. Oggi intanto provo col tester a vedere se arriva abbastanza corrente ai fari, intanto.
  12. Io per accensione intendo l'insieme statore+centralina+regolatore... lo statore è quello "interno" al volano. Comunque, proprio perchè i fari "originali" non mi fanno molta luce (anzi, ne fanno proprio poca), volevo aggiungere una batteria a cui collegare dei fari aggiuntivi. Ringazio lo stesso per l'interesse e le nozioni (non sono sarcastico).
  13. La vmc me l'ha messa su il meccanico... ma lo schema @Nottolino_C è considerando di mettere il regolatore bgm o quello vmc? ehm... ok... maaaaa, scusa... che differenza c'è fra statore e accensione? in effetti non ho capito come mai ci siano due AC sul regolatore bgm...
  14. Tranquillo... basta capirsi! Ricapitolando: NON volendo mettere le luci/clacson dell'impianto "originale" sotto batteria, mi basta sostituire l'attuale regolatore VMC a tre poli con quello bgm pro a 4 poli (https://www.duepercento.com/it/regolatore-di-tensione-bgm-pro-12v-ac-dc-4-poli-universale-3401072.html) avendo cura di mettere insieme i due fili che adesso sono su G. Giusto?
  15. Perdonami... sono un attimo "de coccio", forse ho capito male e/o mi sono spiegato male: io l'impianto originale luci/clacson non voglio metterlo "sotto batteria", praticamente vorrei solamente collegare il cavo che "butta corrente alternata" dallo statore al regolatore e uscire dal regolatore con il positivo per caricare la batteria (con fusibile sul positivo). Dal tuo messaggio non ho capito bene: praticamente io adesso sono con circuito "normalmente aperto" (avendo messo interruttore px sul freno e modifica al devioluci), giusto? Perchè dovrei eventualmente passare a "normalmente chiuso"? Sta cosa dell'aperto/chiuso non l'ho capita molto bene ai fini pratici e del funzionamento.
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!