Vai al contenuto

DanielSC

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    67
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    2

DanielSC ha vinto l'ultimo giorno in 5 Gennaio

DanielSC ha il contenuto che piace di più!

Reputazione comunità

57 Excellent

Che riguarda DanielSC

  • Rango
    50 originale

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    Better call crimaz.

Profile Information

  • Regione?
    Veneto

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. ? Non capisco. Lo so anch’io che non ha impianto misto. Ma il rosso dello statore, isolandolo dall’impianto, non da problemi. Quando viene attaccato all’impianto, funziona sempre male in alto. per assurdo ho provato anche ad attaccarlo al giallo dei fanali, e si comporta nello stesso modo. Quindi non é un problema di dispersione dell’impianto.
  2. Il problema é proprio dello statore a quanto pare. Portando un filo esterno direttamente da accensione a devio, comunque borbotta. va a capire sti ricambi nuovi.
  3. Non capisco come sia possibile. E cosa succeda per creare una dispersione di questo tipo dall’impianto “luci”
  4. Scoperto ora il problema. Il filo rosso, che dal devio luci va alla statore, quando lo isolo la vespa non mi da problemi. L’impianto è nuovo, mi par quasi assurdo.
  5. 😂😂😂 candela nuova, statore nuovo, bobina e cavo candela sostituito con altro funzionante e non è, connettori mi sembrano buoni. Continua a farmelo. Staccato anche il filo che arriva da blocchetto, niente.
  6. Ciao ragazzi, ho un problema con questo motore e poco tempo per risolverlo, quindi chiedo anche a voi cosa possa essere. Cilindro originale, albero originale leggermente anticipato, ma quasi nulla. Volano alleggerito 2,2. Pensavo fosse un problema di anticipo, ma ho provato e poco cambia, forse peggiora. lo statore è nuovo, impianto elettrico pure. carburatore 19 shbc, derivazione pk, originale con getto di max a 76. che dite? IMG_6722.MOV
  7. Buongiorno ragazzi, fintanto che non posso lavorare, causa forza maggiore, sul mio motore, sto preparando un evergreen. La configurazione classica, quella per la quale tutti son passati almeno una volta. 130 polini rifasato, con proma, phbh 24/28 a valvola. Ora vorrei portar all’attenzione di tutti una questione. Che accensione? Io che vengo dalla vecchia scuola, seppur relativamente giovane, non vado troppo d’accordo con fili ed elettronica e le classiche idm tendono a complicare un impianto elettrico, portando spesso a malfunzionamenti (clacson, stop, lampadine e regolatori che si “bruciano”). La mia soluzione ideale e quella che probabilmente adotterò, sara uno statore et3 nuovo, con volano pk n/rush da 1,6kg ed una centralina drt variabile. Voi che ne pensate? Che soluzioni adottereste?
  8. Io ne monto uno con fasi di scatola, appena qualche grado in più. Rivisto scarico e travasi alla base. Con 23/60, volano 1,7 e proma tira bene sempre. Per espansione puoi provare una vmc silent che se non sbaglio gira con fasi intorno 178/ 180°, ma con una banana va giá bene. secondo me sei troppo leggero come peso volano,.
  9. DanielSC

    La mia et3

    Credimi, alla fine ti costerà tanto quanto acquistarne una da passaggio e la potrai usare, nella più rosea delle situazioni, tra un anno. Non voglio demotivarti, ma per chi non si è mai cimentato in un restauro del genere é difficile preventivare una spesa. Se vuoi posso giá farti una lista delle spese 😂 ricordati che la vespa, per passar il collaudo e l’iscrizione a registro dovrà essere total originale.
  10. Sinceramente.... se riuscissi a recuperare almeno la metá di quanto ho speso venderei tutto e rifarei il mio motorello, passando da 130doppia al singolo racing 7t che ho già a casa🙈 ma visto il mercato dell’usato, mi conviene sentire qualcuno per controllare ortogonalità e rifare il piano togliendo quei decimi di troppo. A sto punto dovró far controllare tutte le quote.
  11. Ciao @The Armageddon Oggi ho proprio parlato di te con @filipporace, che mi ha consigliato le tue frizioni 😏 allora, ho riaperto i carter, richiusi senz’albero. Situazione uguale, non cambia. il problema più grosso, come ben sapete oramai, sta nel piano d’appoggio cilindro. oltre a questo, la viteria fornita per la chiusura, non sembra della categoria adatta per resistere alla coppia di serraggio. Le ho tirate un paio di volte e le teste esagonali tendono a rovinarsi. Al prossimo montaggio userò delle 10.9 nuove. La filettatura del collettore dedicato, fornito a parte nel mio caso, l’ho dovuta pulire dalle scorie di lavorazione che non permettevano di avvitare oltre più di un paio di mm. Lavoro da 5 minuti a onor del vero.
  12. Prima di comprarlo leggi i miei post e fatti un’idea. ti consiglio di stare su polini o malossi. Se vuoi andare su aspirato al cilindro, vai di vmc
  13. Credimi, se loro me l’avessero proposto, lo farei volentieri, ma non sono minimamente intenzionati.
  14. Eh no, non ho voluto farne menzione, ma l’ha proprio detto. ha citato guarnizioni e pasta nera,
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!