Vai al contenuto

DanielSC

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    41
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    2

DanielSC ha vinto l'ultimo giorno in 5 Gennaio

DanielSC ha il contenuto che piace di più!

Reputazione comunità

32 Excellent

Che riguarda DanielSC

  • Rango
    50 originale

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    Better call crimaz.

Profile Information

  • Regione?
    Veneto

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Perfettamente ragione, cambia tutti i silent.
  2. L’antiaffondo crimaz secondo me vale la pena montarlo solo se arretri anche l’attacco sospensione, cosí da farla lavorar dritta. non andar su sospensioni come bitubo, ottime ma troppo rigide per turismo. orientati su yss secondo me, io mi sto trovando molto bene con i carbone, non la serie economica. Ho anche dei pinasco a casa, non mi sembrano male ma non li ho ancora provati. Se ti interessa dare anche un po’ di brio al motore ho un 130 polini racing a casa, nuovo che non uso.
  3. Eccomi ragazzi. Ho misurato le fasi considerando un apertura minima delle luci a 4 decimi, che mi sembra una tolleranza reale affinché i gas inizino a lavorare. Ottengo quindi 183 di scarico, aspirazione 125, squish alto sopra 1,5. Se invece ultilizziamo il classico metodo con spessimetro a 0,05 (a mio avviso sbagliato, perché idealmente, le luci son aperte ma non hanno abbastanza area utile per lavorare) ovviamente ho qualche grado in più, andiamo a 188/130. Scarico da abbassare di qualche decimo.
  4. Sbagliato a scrivere, scusate. Era un 190. Son proprio curioso di tornar a casa per far le misurazioni con calma. io non monto basette sotto, è proprio questo il problema. Misurato senza guarnizione. 🤔
  5. Provato in velocità a misurare fase scarico. siamo sopra i 199 di scarico (192/193) con pistone sotto di 7/8 decimi. stasera o domani mattina verifico con calma e precisione.
  6. Domani vado in falso montaggio e misuro le fasi. scarico ovale, 31 x 27. A occhio al PMI il pistone mi resterà sotto scarico non di poco, ma spero di sbagliare.
  7. Alla fine ragazzi, parlando di quest’albero, mi son arrangiato. Allora, da quel che ho appreso da una miriade di post su vari forum, i nostri small richiedono squilibrio standard tra il 50/60%, idealmente per ridurre al minimo le vibrazioni. L’albero pinasco, con il pistone dello zuera da 176g, mi da la possibilità di partire da un 50% per arrivare ad un massimo del 21%, con le masse più pesanti. Ho deciso di metter le più leggere, dando un 43%. Teoricamente dovrei ottenere qualche giro in più e vibrazioni più che contenute. L’albero avrà un peso finale di 1950g circa. In compenso, provando a metter la campana pinasco 27/69 sul banco, noto che punta ad ore 6, in modo piuttosto importante. Questo mi fa ben dubitare sulla qualità del prodotto. Comunque cercherò di bilanciarla staticamente, effettuando qualche foro per alleggerire la parte. Ora avrei bisogno di qualcuno che mi consigliasse le lavorazioni da effettuare sul mio cilindro, andró a montare una VMC Silent alla fine, prediligo i motori da coppia, non mi interessa esasperare i giri motore. Squish mi fermeró ad 1,1. Mi piace girare con un motore sempre bello pieno, anche per questo non andró sotto i 1400g di volano. Resto in attesa di qualcuno che mi possa consigliare.
  8. Ciao ragazzi, finalmente sono riuscito a parlare con qualcuno alla Pinasco. ho chiesto da dove partire con la configurazione dell’albero, che squilibrio dare ecc. risposta: “con il tuo cilindro metti le masse più leggere per squash superiori a 1,1-1,2, se scendi lascia i fori aperti, così da aumentare il volume in camera”. Ora, dai più esperti, che squash mi conviene dare? E quest’ultima configurazione senza masse non mi convince poi molto, anche se ha un senso. che dite? Il peso cambia si è no di 30/40 g da una configurazione all’altra, ma non vorrei turbolenze strane o perdite di pressione. off topic - la forcella zip sp per esser adattata a small non dev’essere accorciata sul braccio giusto? Per tutti i ,o dello zip so o solo per gli ante 96?
  9. Non scrivono niente, per questo ho l’impressione che siano prodotti sviluppati per una piccola nicchia di preparatori senza prove, spiegazioni, configurazioni. Ho provato anche a sentire l’assistenza, ma non li ho sentiti particolarmente collaborativi. insomma, con quasi 1000€ tra carter ed albero un minimo di aiuto posso aspettarmelo? 😂
  10. In Biella 105 scelta obbligata! Le accensioni sip non le ho mai montate, come sono? Differenza tra AC/DC a livello modifica impianto?. ecco altre foto.
  11. L’albero arriva con 3 diversi kit d’innesti, Da 100, 150, 200g. Domani posto foto. cilindro 57,5x51, scarico 32, Biella 105 e volani 88. cilindro niente di chè secondo me, ma l’ho comprato ad un ottimo prezzo, non potevo rifiutare 🤘 almeno lo provo prima, magari mi sbaglio.
  12. Domani posto altre foto del blocco motore. la termica é una zuera ss candela centrale ovviamente, non ho ancora deciso come rifasarla, accetto consigli da chi l’ha già montata prima di me. Dovrò sicuramente ritoccarla sui travasi, perchè al carter son più larghi. la vespa verrà utilizzata per turismo veloce, quindi la preparazione sarà concepita per non esser troppo rumorosa, per esser affidabile, vibrazioni ridotte e soprattutto per non perder olio (la scelta dei nuovi carter è partita proprio da quest’ultima necessità 😂) Proprio per evitarmi problemi, l’ho accoppiato al suo albero racing, spalle piene, con inserti di bilanciatura. Peso a 1920g senza masse, fino a 2120 con le più pesanti. Sembra ben fatto, nei prossimi giorni finirò il banchetto per equilibrarlo ore 12 con pistone montato. Non so se dargli squilibrio, ma non ne capisco molto a riguardo. I carter son veramente belli, danno una sensazione di solidità anche al tatto. Fori pedalina e selettore cambio molto precisi, accoppiamenti perfetti. Sarebbero sprecati per un lamellare al cilindro. i primi problemi riscontrati stan proprio nella reperibilità dei cuscinetti e paraoli. Misure non standard e pinasco per assurdo non ne commercializza un kit apposito, sembra siano stati commercializzati e lasciati al loro destino. Forse più per le competizioni che per uso stradale. comunque lato volano cuscinetto a rulli per carter px 25/52/15, lato frizione 20x52x15, (dovrebbero esser cuscinetti per carter quattrini) paraolio 24x35x7 e 20x35x7. Per il resto cuscinetti classici small. collettore con pacco 8 petali, sempre pinasco. Imbocco da 30. Per il resto campana 27/69 pinasco, cluster 4^ corta, scarico o Polini banana o Vmc silent (che non fa poi tutto sto baccano) Come accensione non vorrei scendere sotto i 1400g, azzarderei quasi un originale et3, con volano pk tornito di corona avviamento e bobina drt ad anticipo variabile e cavo alta conducibilità (che personalmente non ho mai provato ma mi incuriosisce). Diciamo che le idm non mi convincono a pieno, troppi fili, troppe modifiche all’impianto, problemi di messa a terra e conseguente guasto del regolatore. accetto consigli ma penso aprirò un nuovo 3d per questo argomento.
  13. Qui primi componenti, selettore cambio et3, pattini nuovi sip e maglia Md racing, a cui abbinerò un cambio pk coN crociera DRT che cercando di portar in tolleranza.
  14. Ciao ragazzi, spero di incuriosirvi con questo 3d. premetto che il motore verrà chiuso a tempo perso, senza troppa fretta. Ma condividerò passo passo con voi i progressi. ne avevo giá parlato tempo addietro, ma poi ho dovuto accantonare il progetto. Ecco le prime foto, carter pinasco slave 8x.
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!