Mikeatt01

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    15
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Mikeatt01

  • Rango
    50 originale

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    Preferisco avere il mio piede destro piuttosto che un bel viso

Profile Information

  • Regione?
    Campania

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Purtroppo i graffi sono veri e proprio solchi di 1 o 2 mm, non credo che acciaio liquido o roba del genere riesca a tenere Non so proprio come poter risolvere il problema.
  2. Ciao a tutti, durante quest' estate ho preparato un blocco 102 turistico non troppo spinto per fare dei giretti in tutta tranquillità quando però direttamente il giorno dopo la prima accensione vedo delle macchie d'olio che scendono sotto lo statore, smontando il tutto ho notato che la sede del paraolio era graffiata e rovinata e che trafilafa olio. Se porto il carter in rettifica potranno risanare quei solchi che purtroppo ho creato? Dovrò buttare il carter??? Grazie in anticipo
  3. Ciao, scusa l'ignoranza ma essendo il cilindro in alluminio e quindi canna con riporto al nikasil, una semplice lucidatura non rischierebbe di rovinarlo?? O intendevi ricromare il cilindro???
  4. Grazie mille per l'avvertenza, avrei utilizzato sicuramente uno di quei metodi. Conosci qualche altro metodo efficace ma non così pericoloso?
  5. Allora credo che farò in questo modo, pulirò a fondo il cilindro, cambierò le fasce (non so dove poter reperire quelle per questo tipo di cilindro dato che è in alluminio), mantengo la proma, e cambierò il pignone da 16 con il suo originale da 14 per avere un leggero spunto in più in salita. Ripensandoci ho un altro blocco a cui pensare. Ps. Se per caso mettessi la sua marmitta originale, pulita per bene, tolte tutte le incrostazioni, potrebbe tirare il pignone da 16?
  6. Allora il motore è praticamente nuovo, ha circa 9000km, ed io l'ho sempre trattato maniacalmente, basti pensare che non ho mai mantenuto una velocità di crociera superiore ai 40. Il pignone è stato sostituito, prima aveva quello da 14.
  7. Mikeatt01

    50 hp "originale"

    Salve a tutti, come da titolo posseggo una vespa 50hp con proma e pignone da 16 denti, carburatore 16/12 originale con getto massimo da 60 (originale è da 58). Il punto è che in leggera salita non mi tira la 4 marcia. Per risolvere il problema avevo pensato a mettere un carburatore 24phbl che ho in casa ma non utilizzo, so che è una pazzia ma credo sia l'unico modo per non spendere altri soldi dato che mi serviranno per un motore in progetto😎. Ditemi cosa ne pensate e se potranno sorgere dei problemi. Grazie mille
  8. Prima di tutto chiedo scusa se apro questo post dopo un po di tempo ma sto passando le giornate in garage. Allora per quanto riguarda le fasi ho alzato (finalmene) quelle dei travasi, ho montato il tutto e dopo un po di giri ho notato che il motore è completamente vuoto sotto ma con una buona coppia in alto, ma c'è un problema, piu di 75 km/h non riesce ad andare. Ho pensato che possa essere sia un problema di carburazione ma anche un problema di accensione, ricordo che ho un accensione hp con circa 19 gradi di anticipo., senza escludere la marmitta che è una proma.
  9. Ciao a tutti, innanzi tutto ecco qui la mia configurazione: 102 polini basetta da 1,5 albero c.45 drt marmitta proma 24/72 Proprio questa mattina stavo allargando la luce di scarico per darle una forma a trapezio rovesciato e darle circa 180 gradi, quando pero ho misurato le fasi mi sono uscite sballatissime in quanto la fase di scarico è di circa 190. Sinceramente non so che fare dato che i travasi non so come poterli alzare fino a 130 e la marmitta è una semplice proma. Secondo voi potrebbe andare una cosa del genere??
  10. Grazie mille, allora credo che prenderò la proma. Per quanto riguarda la primaria, ho scelto la 24/72 proprio perché più modulabile. Un ultima curiosità, se per assurdo il pignone da 25 fosse ancora troppo corto ho sentito dire che si può abbinare uno da 26 o sbaglio🤔
  11. Allora le fasi dei travasi principali sono 125/126 circa e fronte scarico 117°. Per quanto riguarda lo scarico utilizzo una basetta da 1,2mm (sembra andare bene sia per le fasature dei travasi e sia per la misura dello squish) e lo alzo fino ai 180° Sapresti dirmi se con una fasatura di scarico di circa 180 vada meglio una proma o una simonini d&f
  12. Allora per quanto riguarda il carburatore già lo avevo a casa e per non spendere altri soldi vado di 28. Per quanto riguarda le fasi invece ho dei problemi poiché le fasi di scarico mi viene di circa 168° ma il pistone scende di qualche decimo sotto, perciò a questo punto avevo pensato di rifasare a circa 175/180°. Forse sto esagerando un po' ma ho voglia di sperimentare😁
  13. Mikeatt01

    102 turismo

    Salve a tutti, ho quasi terminato un piccolo 102 per la mia vespa configurato in questo modo: 102 polini nuova testa polini albero drt c.45 carburatore vhst 28 24/72 Di questo vorrei sapere se riesco a mantenere un velocità di crociera di circa 70/75 km/h, ed eventualmente che marmitta potrei abbinare, ovviamente non mi serve fare i 150 in seconda😂, mi basta solo avere una buona coppia in tutto l'arco di erogazione del motore. Grazie in anticipo
  14. Devo dire che l'albero in corsa 47 mi ispira tantissimo, ho visto che la drt ne produce ad un prezzo abbastanza accessibile, allo stesso prezzo del c.45 e sembrano ben fatti, perciò volevo sapere che tipo di lavori bisogna effettuare dato che ho visto che bisogna fare un po' di lavori qui e lì. Scusa per l'insistenza ma vorrei andare sul sicuro.
  15. Salve a tutti. Mi sono appena iscritto al forum e ho deciso di aprire una discussione perché ho alcuni dubi sullo sviluppo del motore che ho in mente di fare. Premetto di volere un motore con molta coppia fin dai bassi/medi regimi anche perché molte volte dovremo andare in due. La mia configurazione che ho pensato di fare per macinare km e km e allo stesso tempo divertirmi è questa: Carter hp, 102 polini, albero anticipato, aspirazione rigorosamente a valvola, carburatore 28 vhst con collettore artigianale, marmitta proma (per i primi tempi ma andrò ben presto di espansione), 24/72, cambio originale, accensione hp senza ghiera (1,1kg). Qui sorgono i miei dubi in quanto sono indeciso tra la corsa 45 o 47 dell'albero, e quali lavorazioni devo effettuare montando un albero in corsa 47. Inoltre volevo sapere che tipo di marmitta più "seria" potrei adottare in seguito Quali lavori posso effettuare al cilindro per renderlo ancora più brioso senza esagerare troppo Grazie a tutti in anticipo😊