ciambel71

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    34
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    1

ciambel71 last won the day on August 16

ciambel71 had the most liked content!

Reputazione comunità

3 Neutral

Che riguarda ciambel71

  • Rango
    50 originale

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    La potenza è nulla senza il controllo

Profile Information

  • Regione?
    Piemonte

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Grazie a tutti per i consigli e l aiuto che mi avede dato,questo pomeriggio,finalmente è partita!dopo aver sostituito la bobina ( era nuova di stecca ) con una vecchia,ho notato che la scintilla era molto più viva e averla spinta un po per eliminare la mega ingolfata è partita,ora parte al primo colpo senza nessun problema. Mi ritengo molto soddisfatto del lavoro che ho fatto,è il mio primo motore lamellare con valvola eliminata e devo dire che gira molto bene,sono rimasto soddisfatto anche della frizione DRT con disco bombato,veramente morbida e di ottimo stacco,niente da dire anche per la crociera Parmakit,gli innesti sono molto precisi. per il resto,ora andro avanti con la carburazione,grazie ancora a tutti per l aiuto
  2. Si,prima accensione,ho spedalato tutto il pomeriggio e la candela e bagnata solo di benzina,niente residui di olio in eccesso....e come se la benzina non esplodesse.....Non so proprio più cosa controllare....
  3. Finalmente oggi ho montato il motore....ma ahimè non ne vuole sapere di partire....la benzina arriva,anzi si ingolfa,la scintilla è ok,le punterie registrate a 0,4,candela b7 è b8,ma niente non ne vuole sapere,neanche un accenno,non so più che cosa provare.....qualcuno sa darmi un consiglio?grazie mille
  4. Grazie poeta,ma non è un po troppo calda.....?e vero non è un mega motore,ma neanche poi così originale....parmakit indica b8 o b9,da cosa deriva il tuo consiglio?giusto per capire
  5. Per la candela cosa consigliate B8 o B9...?
  6. Ora è arrivato il momento dell anticipo accensione e qui vengono alcuni dubbi......Parmakit nelle istruzioni consiglia l anticipo originale,ma leggendo qua e la,per il 125, c è chi dice 20° chi dice 24° e chi addirittura 25°.....a quanti gradi quindi mi consigliate di anticipare questo motore...?l accensione è a puntine (regolate a 0.4 )di provenienza da un banco motore 50cc. Per la candela che mi dite meglio B8 o B9 ?
  7. bella trovata ne prenderò spunto sicuramente,grazie
  8. Grazie claudio,erano circa trent anni che non armeggiavo con la fresa in un carter vespa....... Sono curioso,come fai a montare la frizione sciolta,come comprimi la molla...?avrei voluto tanto farlo anche io,invece ho tibulato un po a farcela entrare.... Perché pensi non basti la molla polini?così è ancora più compressa....con 4 dischi da 2,5 La crociera conteneva due molle,io ho usato quella meno dura,ma comunque più dura dell originale e in effetti come dici tu,già inserendo a mano le marce sono un po' dure,ma mi consola che si ammorbidisca
  9. Mentre per il pacco frizione,che è diventato molto spesso,ho dovuto asportare del materiale dal carter,per permettere il montaggio,altrimenti impossibile,come indicato nelle guide di Denis e visibile nella foto,alla base del carterino frizione
  10. Ciao a tutti,ormai il motore è quasi finito....alla fine ho optato,preso dalla curiosita,per un collettore lamellare Parmaikit con carburatore da 26,(devo ammettere che la preparazione dei carter per il lamellare è molto laboriosa,ma da anche soddisfazione a lavoro finito) per la primaria ho scelto una DRT 27/69 che ha già la campana maggiorata per accogliere bene 4 dischi,il gruppo frizione è stato assemblato con 4 dischi in sughero da 2,5mm e 3 dischi in acciaio da 1 mm,grazie al disco bombato della DRT,la molla è una polini,il tutto è stato montato effettuando le modifiche adeguate,tornitura del disco portamolla per la planarità,abbassamento di 0,8 della sede molla,varie correzzioni molla e pulizia fessure dischi sughero,controllo della discesa perpendicolare.L albero motore è un Jasil,che è perfettamente identico al Pinasco,anzi,sono convinto che pinasco li faccia fare a loro.....la crociera è una parmaikt con la molla più debole delle due in dotazione,ma comunque più dura dell originale,sull albero è stato sostituito il rasamento per la corretta tolleranza. I carter sono stati raccordati,mentre sul cilindro ho solo pulito le imperfezioni raccordato i travasi,lo scarico è stato alzato di 1,5 / 2mm allargato e lucidato a specchio,il pistone è stato raccordato al cilindro. la ventola è stata tornita per adattarla agli ingombri del cilindro e di conseguenza alleggerita,il GT è stato montato con squish da 1,2 come indicato da parmakit nelle istruzioni.
  11. Ciao,io per il 130 che sto facendo ho preso un jasil e come già avevo notato dalle foto è un Pinasco senza scritte pinasco....visivamente non sembra male e come il pinasco è riardato, l azienda è spagnola e sembra seria e al passo con i tempi,però non l ho provato a livello di affidabilità nel tempo,quindi se vuoi montare un pinasco,prendi pure un jasil che è la stessa cosa ma ad un prezzo nettamente minore,daltronde pinasco come altri,da qualcuno se li fa fare gli alberi.....
  12. Nessuno che abbia avuto esperienza con questo cilindro,sa consigliarmi se lasciare com è e guarnizione parmakit o lavorare un po lo scarico e profilarlo per la guarnizione originale piaggio?
  13. Finalmente ho comperato il cilindro Parmakit 130 ECV e ho cominciato a preparare i carter. Devo dire che è un bel cilindro,con molte potenzialità,ma chiamarlo p&p,direi proprio di no.....come accusavano altri utenti sono numerose le imperfezioni,fortunatamente alcune risolte (la scritta è stata levigata) così non si deve tagliare il parapolvere,ma una limatina al carter la si deve comunque dare...la ventola deve essere tornita per non toccare nel cilindro.,fusione con molte irregolarità e imperfezioni.....sperando che la testa,che molti lamentavano non sfiati....sono state aggiunte le viti e i distanziali per i prigionieri e infine lo scarico con i prigionieri sfalsati....eppure la guarnizione nel kit combacia bene, ma quella di serie della vespa è veramente scentrata....forse la marmitta Parmakit è diversa? mi piacerebbe sapere da chi ha avuto modo di montare questo cilindro come ha risolto
  14. Ho guardato il catalogo di Denis e a quanto sembra non ha più neanche lui quell albero....quelli anticipati nuovi sono con spalla 86,quindi o aleso il carter e monto DRT o eventualmente metto un Pinasco,anche perché o fatto diverse ricerche e sembra che l albero Parmakit non lo monti nessuno.....