Damiano_W1R

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    215
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    19

Damiano_W1R last won the day on July 23

Damiano_W1R had the most liked content!

Reputazione comunità

181 Excellent

2 che ti seguono

Che riguarda Damiano_W1R

  • Rango
    90cc
  • Compleanno 17/09/1990

Contact Methods

  • Website URL
    https://www.facebook.com/WhiteOneRacing
  • Facebook
    https://www.facebook.com/damiano.bianchi.90
  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    Credo che il rendimento volumetrico sia l'aspetto più interessante dei motori endotermici, esso infatti tiene conto anche del comportamento dei fluidi (liquidi e gas) in movimento, meglio noto come fluidodinamica: l'insieme cioè, degli eterei ed angelici fenomeni capaci di scatenare ardenti ed infernali e potenze.

Profile Information

  • Regione?
    Lazio
  • Gender
    Not Telling
  • Occupation
    Ingegnere

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

949 lo hanno visualizzato
  1. Appena rimontiamo il motore facciamo queste rilevazioni
  2. Damiano_W1R

    Elaborazione BGM Lambretta

    Sperando possa essere utile vi saluto
  3. La discussione è antica, ma volevamo dare anche noi un piccolo contributo
  4. Damiano_W1R

    La giusta candela per la giusta testata

    Abbiamo realizzato questo video per aiutare i meno esperti a scegliere la giusta candela:
  5. Dopo le prime due gare, facciamo una piccola revisione e diversi upgrade
  6. Cominciamo la revisione del motore e l'upgrade per correre la 10ore di Magny Cours
  7. Mi sembrava giusto chiudere il discorso
  8. intanto la marmitta l'abbiamo disegnata
  9. Sono stati resi pubblici i tempi ufficiali della seconda gara dell'IDC 2018, quindi desideriamo darvi qualche aggiornamento. GARA 1: miglior tempo 9,5878 - vel. uscita 113,69 GARA 2: miglior tempo 9,4706 - vel. uscita 122,48 Rimaniamo ancora lontani dai primi, ma stiamo migliorando: abbiamo montato il PHSB38 al posto del PHBE36 e rifasato il gruppo termico spessorandolo di 1mm sotto. Purtroppo non siamo riusciti ad apportare le modifiche che erano nei nostri intenti: girare il collettore (la cui curvatura non è favorevole) e accorciare i rapporti. Visto che con la biella 116mm -inizialmente adottata in quanto vantaggiosa almeno sotto il profilo delle sollecitazioni meccaniche- non riusciamo ad ottenere la grinta che cerchiamo, probabilmente per problemi legati all'eccessivo volume del carter e alle fasi inesorabilmente non racing che la biella più lunga comporta, abbiamo chiesto al team di mandarci indietro il motore per operare le seguenti modifiche: sostituiremo l'albero con un BGM c.60 biella standard (110mm), rifaseremo il cilindro per arrivare a valori più in linea con le esigenze di impiego racing, accorceremo ancora un po’ i rapporti, monteremo una gomma piatta da strip e, se necessario, svilupperemo una nuova marmitta.
  10. Noi le competizioni le seguiamo poco/niente, però visto che ci mancava partecipare a questo tipo di gare (già abbiamo preparato motori per velocità ed endurance), sarebbe bello scoprire quanto una termica "economica" sia peggiore rispetto a quelle costose e bellissime che hanno gli altri.
  11. Antonino Di Blasi papà del pilota Simone e curatore del mezzo nella fase operativa, mi ha riferito che quello che più di tutto manca (oltre a 7-8cv di potenza) è: la modularità della frizione CMX (che speriamo di risolvere usando il rallino a cremagliera) e l'adeguatezza dei rapporti, in sostanza arrivando in 4a sul traguardo a circa 8400giri non si riesce a sfruttare completamente la potenza del motore, che seppur adatto a prendere il pane ha comunque più di 35cv alla ruota. I ragazzi che sono arrivati davanti a noi (di 1 secondo circa) partivano da motori che l'anno scorso già andavano fortissimo quattrini 225 Quattrini e 225 BFA. Noi andiamo controcorrente usando il malossone, piano piano aggiusteremo il tiro cercando di renderlo competitivo.
  12. Intanto vediamo facendo le modifiche che ho scritto, quanto e cosa cambia, poi sistemeremo i rapporti, se ancora non dovesse bastare agiremo di conseguenza
  13. I partecipanti a Monza erano solo 3 quindi peggio non si poteva fare I tempi non sono stati ancora pubblicati, se non sbaglio il primo ha fatto 8,4 con velocità di uscita 137 per questo ho scritto che c'è tanto da lavorare. Il pilota ci ha detto che più di tutto mancano i rapporti giusti, infatti risultano troppo lunghi; dobbiamo cercare di migliorare ad ogni gara purtroppo dovendo affinare il motore a distanza non sarà facile.
  14. Abbiamo disputato la prima tappa dell'IDC il 29.04.2018 a Monza: 3° posto 😅😅😅... con il fiatone e qualche rivolo di sudore, siamo arrivati anche noi. C'è da lavorare un po'... Forse anche più di un po': Il prossimo step consisterà nel ridurre lo squish di un paio di decimi e ampliare la fasatura spessorando sotto il cilindro (ci eravamo lasciati un margine), quindi montare un carburatore migliore (PHSB 38 in luogo del PHBE 36) in una migliore posizione. Poi si vedrà. Tempo: 9,5878 Reaz.: +0,141 Vel.: 113,69 kmh