Vai al contenuto

spaghetto

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    22
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

2 Neutral

Che riguarda spaghetto

  • Rango
    50 originale
  • Compleanno 06/03/1973

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    Chi Vespa Mangia le Mele

Profile Information

  • Regione?
    Lazio
  • Gender
    Male

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

412 lo hanno visualizzato
  1. Free Tuning, il post è nato più che altro poichè avevo dei forti dubbi sulla tonalità originale del chiaro di luna metallizzato e sui metallizzati in generale fino alla fine degli anni 70. Per quanto riguarda il RAL corretto che mi dici, il carrozziere informandosi con due dei suoi fornitori di vernici gli hanno dato la stessa identica risposta base opaca più trasparente lucido e NON opaco. Premetto che non vorrei farlo a lucido diretto (nitro) ma utilizzare la tecnica moderna del doppio strato delle vernici metallizzate moderne base opaca + Lucido. Quello che vorrei raggiungere il più possibile è la tonalità di colore della nitro dell'epoca con le tecniche moderne di oggi, ma quando mi era stato detto di utilizzare un classico trasparente lucido mi sono venuti dei forti dubbi, poiché le tinte alla nitro dell'epoca erano si lucide ma NON brillanti. Opto per la soluzione di Poeta.
  2. OK Grazie Poeta. Però volevo chiederti una cosa molto più importante e che mi INCORIUSISCE ancor di più, il fatto di farla semi lucida o opaca a dir si voglia e per rispettare la tonalità del colore originale dell'epoca ….Giusto?
  3. Ciao a tutti, Devo dare delle indicazioni ad un carrozziere per verniciare un Vespa TS del 1976 di colore Grigio chiaro di luna Metallizzato. Cosa mi consigliate da fare base opaca con trasparente lucido o no? Poi domanda molto più importante la Piaggio nel 1976 che tecnica utilizzava per le Vernice Metallizzate doppio strato base opaca piú trasparente o lucido diretto (nitro)?? Se utilizzava la tecnica lucido diretto (nitro), mi piacerebbe farla a doppio strato, ma il dubbio rimane sul trasparente da utilizzare. Voi che dite? Cosa mi consigliate?
  4. Ciao! Dovrei restaurare la cuffia motore della mia VBB, chi mi sa consigliare un prodotto ed eventualmente il metodo per raggiungere al meglio le caratteristiche estetiche originali. So che originalmente le cuffie erano fosfatizzate (ora mai una tecnica non più utilizzata). Grazie!
  5. Visto che non ci siamo più sentiti Vi informò sulle ultime novità. Oggi stesso l'agenzia mi ha informato che la Motorizzazione riconoscendo l'errore vuole ugualmente visionare la punzonatura della Vespa con appuntamento per Venerdì 09 Marzo. La stessa agenzia si è anche informata sul discorso della carta di circolazione confermandomi purtroppo che non possono assolutamente farmi una correzione sul vecchio documento dato che ci sta una circolare del 2012 che ne vieta ..... Quindi Nuova Carta di Circolazione. Per un errore di trascrizione della Motorizzazione di 56 anni fà mi costerà questo giochetto € 180,00. Ci aggiorniamo al 09/03. Ciao!
  6. Allora, risposta in questo momento dell'impiegato dell'agenzia che ha parlato direttamente con il Direttore della Motorizzazione che ha sua impressione sembra aver riconosciuto l'errore, chiedendo all'agenzia una PEC con i dati matricolari in attesa di sua decisione se far visionare o no la Vespa, sempre nella speranza che non mi annullino la Carta di Circolazione originale per una nuova (Ricordandolo all'agenzia). Restiamo in attesa di notizie future dalla Motorizzazione e del Direttore che si è "ritirato a Deliberare".
  7. Oggi pomeriggio l'agenzia dove mi sono appoggiato per eseguire il passaggio di proprietà mi darà notizia se dovrò portare o no la Vespa la prossima settimana in motorizzazione per una eventuale visione del numero del telaio, dato che questa mattina si sarebbe visto in motorizzazione con l'ingegnere addetto a questo tipo di problematiche. Quello che spero come detto da GiPiRat è che non mi sostituiscono la carta di circolazione, è originale dell'epoca e onestamente mi darebbe molto fastidio se ciò accadesse. Ma discutere in motorizzazione non so se porta a benefici sull'esito della pratica..... Visto e conoscendo come sono fatti.... Vi informerò questa sera sulla risposta dell'agenzia Pratiche Auto.
  8. Ciao a tutti, Sono in procinto di acquistare e restaurare una Vespa 150 VBB1T del 1962 in regola di documenti originali con targa e non radiata. Il problema sorto è che all'epoca dell'immatricolazione il tizio della motorizzazione ha messo come prefisso del telaio la sigla VBB1M (che appartiene al n° motore) e non il prefisso VBB1T che appartiene al n° del telaio. L'agenzia che mi sta seguendo la pratica del passaggio di proprietà mi ha fatto notare che sul PRA risulta tutto quanto regolare in quanto la sigla VBB1T è legato al telaio e che quindi purtroppo è un problema di motorizzazione civile, quindi per cui dovrò recarmi in Motorizzazione per farla visionare, con il rammarico che mi verrà quasi sicuramente fatto il libretto nuovo o nei peggiori dei casi mi possono anche chiedere eventuale documentazione Piaggio che attesta che effettivamente la sigla VBB1M non appartiene a nessun telaio da loro prodotto. Chiedo a chi ha più esperienza di me cosa avviene in questi casi e come eventualmente comportarsi. Grazie
  9. Ciao! dovrei sostituire il cuscinetto della ruota posteriore senza dover aprire il motore, sapete indicarmi come e quale estrattore utilizzare indicandomi eventualmente il link dove acquistarlo? Grazie!
  10. Ho fatto tutti i settaggi come riportato da manuale e come scritto sopra. Il contagiri non mi funziona sia in digitale che da lancetta. Appena avrò tempo proverò quanto suggerito da 130 Special, che ha avuto un simile problema al mio con l'accensione Pinasco
  11. Dimenticavo...prima del contachilometri SIP avevi un collegamento normale dell'impianto ...giusto? E tutto quanto funzionava, sempre regolarmente?
  12. In settimana prox spero di trovare del tempo e provare..speriamo bene
  13. Quindi se no ho capito male:-Filo nero dello strumento al telaio -Filo Marrone al filo bianco giallo dell'accensione (quello che adesso Vi è attaccato il filo verde dell'impianto luci nella scatola BT). -Filo Rosso al filo verde delle luci. In poche parole avevi invertito solo i due fili dello spegnimento e delle luci. Per il resto ti funzionava tutto luci/clacson/spegnimento motore? Altre persone hanno avuto problemi accensioni Pinasco/Contachilometri SIP ?
  14. Fatte le prove sia con candela resistiva e pipetta e il contagiri non ne vuole sapere di funzionare....a questo punto penso che sia lo strumento difettoso
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!