Riccio.ET3

Nuovo Utente
  • Numero messaggi

    8
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

2 Neutral

Che riguarda Riccio.ET3

  • Rango
    50 originale
  • Compleanno 08/08/1982

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    Tre travasi carburatore 19 cerchi da 10 scritta elettronic sul fianco.. nasce un mito..et3 tutta la vita

Profile Information

  • Regione?
    Volpiano
  • Gender
    Male
  • Occupation
    Lamierista verniciatore saldatore
  • Nome Reale
    Roberto

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

103 lo hanno visualizzato
  1. Presentazione nuovo utente -Riccio.ET3

    No armati di secchio con acqua pulita un po' di sapone neutro la metà di un cucchiaino per intenderci, cerca di non fare schiuma..prendi una spugna bagna a e premila con la mano in modo da far cadere l acqua sulla superficie da carteggiare con 800..la grana 800 è fine e data con l acqua uniforma la superfici e ti da una prima lavata..non immergere la carta nell' acqua se no si sfalda e non fai niente data con spugna acqua e sapone ti rende la superficie liscia e allo stesso tempo maggior ancoraggio per la vernice..una sorta di prime naturale...tale tecnica di finitura nella sepoltura viene utilizzata per sfumare ovvero eliminare lo scalino che si da tra una zona verniciata e una zona da riverniciare...la tinta pastello come veniva data in origine dalla piaggio è chiamata anche lucido diretto ovvero solo vernice senza trasparente.. alla base di una buona verniciatura come ti ho già detto in precedenza è la massima pulizia della zona o pezzo da verniciare.. ovviamente alla base cè il lavoro che hai fatto con le seppiatura con le varie grane di carta dopo la 800 soffia il tutto con aria armati di pannetto antipolvere per eliminare eventuali granuli che una volta verniciata sono i famosi sporchini che poi vanno trattati con grane finissime tra cui la 1500 e pasta abrasiva fine polish ecc.. solo un consiglio okkio anche a livello hobbistico la vernice specialmente quella che vuoi fare tu la vespa è a solvente attieniti alla scheda tecnica della casa madre per il giusto rapporto di diluzione..
  2. Presentazione nuovo utente -Riccio.ET3

    Ciao Lorenzo, i punti dove sei arrivato alla lamiera, quindi hai già tolto il fondo? devi procere cosi: Rotorbitale o tampone o olio di gomito - carteggia inizia con 80 a secco con una lampada cerca sul telaio le varie ammaccature o imperfezioni, evidenziale con un pennarello in modo da avere la panoramica di cosa devi stuccare e quando profonde siano le ammaccature, il consiglio è di carteggiare leggero e piano, questo per 2 motivi: il primo per non arrivare a telaio lamiera nuda ovvero priva di fondo e secondo perchè solo con la mano a paletta quando carteggi senti le imperfezioni di eventuali stuccature precedenti o difetti di verniciatura. Ti devi procurare una bomboletta di fondo epossidico presso qualsiasi brico va bene, copri la parte dove sei arrivato alla lamiera in modo da dare maggiore ancoraggio alla vernice... la 800 la devi dare all'acqua per uniformare il tutto ..come ti ho già detto massima pulizia prima della verniciatura.... Che colore hai deciso? Pastello, Metallizzato, Perlato opaco, Lucido monocromatico, ho base opaca e trasparente lucido? Fammi sapere...
  3. Presentazione nuovo utente -Riccio.ET3

    Ciao Lorenzo..dipende da cosa devi fare: se devi fare una verniciatura totale o una rinfrescata..a telaio nudo ovvero a vespa smontata o tutta intera solo a mascherare le zone che vuoi verniciare..si incomincia con grana 80 senza andarci giù pesante che è già una grana che morde parecchio, basta che non arrivi alla lamiera..poi giù di stucco a spatola se i solchi sono profondi ti consigli lo stucco metallizzato, una volta indurito con la giusta proporzione giù di 150 240 e 400..finisci poi con 800 ad acqua e sapone mi raccomando massima pulizia ..soffi con aria, panetto antipolvere, e solvente antisiliconico..e giù di aerografo o pistola x verniciare cerca di usare ugelli medi x la vespa colori pastello va bene 1, 5 o 1.4 se invece devi fare metallizzati o basi opache l ugello Max 1.2 molto piccolo ..ovviamente il compressore fa la sua figura l ideale è un 100 lt. A cinghia e un filtro anticondensa..l aerografo lo regoli a Max 1,5 o 2 bar e buon divertimento
  4. Presentazione nuovo utente -Riccio.ET3

    Ciao a tutti è da un po' che ero iscritto e non ho mai avuto tempo di vedere questo Sito e Forum stupendo ..un bel calderone di Vespisti preparatissimi e con 10000000 di idee da aplicare ai nostri destrieri... spero di conoscervi qui tutti, da parte mia vi metterò a completa disposizione su argomenti riguardante carrozzeria, battilastratura, e saldatura... e specialmente verniciatura... se non siera capito sono Carrozziere!!! Chiedete pure ...sono iscritto e mettero la mia conoscenza a vostra disposizione.... un abbraccio...Riccio..
  5. Linguetta o ferma serratura idem bauletto sx laterale
  6. Lamiera aggancio chiusura sportellino bauletto laterale sx
  7. Ciao Claudio no forse mi sono sbagliato a spiegarmi..intendevo dire l altra parte della fiancata dove cè il bauletto..vedo di trovare una foto in rete e evidenzio la parte..sempre se per gli amministratori del forum sono d'accordo..
  8. Buonasera a tutti fratelli vespista.. . chi chiede aiuto è un povero carrozziere alle prese con l impossibile...stò impazzendo..era da tempo che cercavo un ET3 e finalmente le mie preghiere sono state esaurite.. mi hanno regalato un telaio ovviamente con tanto di scrittura privata... veramente mal messo..inutile dire che la parte dello scudo e pedane sono da cambiare rigorosamente...ma questo non è un problema..il macello è che il precedente preoprietario aveva fatto la radiazione per ritiro in aree private per un eventuale suo progetto per creare un prototipo da cross... e qui viene il problema...ha rimosso il cassetto del bauletto laterale..e qui l ho reperito su internet..ma il mio problema è ricreare la cerniera di ancoraggio x lo sportellino del bauletto rimosso anche lui a suo tempo e anche la piastrina ancorata al telaio che serve da chiusura per la serratura dello sportellino del benedetto bauletto....vi chiedo se è possibile di darmi una mano visto che su internet tali ricambi non esistono..mi servirebbero misure e bozze consigli per riprodurli ho fatto un paio di tentativi lavorando della lamiera ma niente, non avendo un telaio et3 per crearmi dime non so dove sbattere la testa...grazie