Vai al contenuto

LucaVol

Admin
  • Conteggio contenuto

    200
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    4

LucaVol ha vinto l'ultimo giorno in 22 Marzo 2017

LucaVol ha il contenuto che piace di più!

3 che ti seguono
 
   

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    colui_il_quale perdona, la meccanica no!

Profile Information

  • Regione?
    Padova
Informazioni contatto
 
   
Ospiti che hanno visualizzato il profilo
 
 
2305 lo hanno visualizzato
 

LucaVol's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

  • Very Popular Rare
  • First Post Rare
  • Collaborator Rare
  • Week One Done
  • One Month Later

Recent Badges

137

Reputazione comunità

  1. Ciao sono Luca ed ho sviluppato io l'olio in questione insieme ad una azienda in Veneto che produce lubrificanti ad alte prestazioni. L'olio Formula RR è un olio ad altissime prestazioni composto da olio estere sintetico. Il discorso sarebbe molto ampio ma sintetizzando quest'olio ha principalmente tre funzioni : 1- ottima protezione delle parti meccaniche a pressioni moderate tipiche del 2t 2- elevato potere attrattivo sulle parti meccaniche, gli esteri sintetici hanno la capacità di "incollarsi" sulle parti che si riscaldano maggiormente, in pratica l'olio va a cercarsi da solo il posto dove aumentare la sua presenza, quindi sul pistone e sulle piste dove corrono i cuscinetti, e sulle fasce e qui arriviamo al punto 3 3- l'olio si accumula nelle cave delle fasce e crea un cuscinetto che aumenta la tenuta della pressione e quindi della compressione. Per fare questo test abbiamo fatto un pieno con un motore con un olio di qualità ed abbiamo misurato la compressione a freddo, poi abbiamo fatto un pieno di formula sempre sullo stesso motore e a motore freddo abbiamo misurato una compressione del 10%superiore (in bar). Questo si traduce in un motore più pronto all'utilizzo. Non certo fa miracoli, però in pista chi lo usa dice di riuscire a limare qualche decimo. L'olio poi ha la caratteristica di avere un elevato flash Point ma poi bruciare compiutamente come si trova sulla fiamma diretta all'uscita dallo scarico riducendo i depositi in espansione Per quanto riguarda la pulizia c'è da dire che non è la vera prerogativa di un olio da competizione, la sua caratteristica di addensarsi sui punti caldi fa sì che il pistone si sporchi sicuramente più degli olii da passeggio. Comunque se può essere utile abbiamo fatto 20 pieni su una vespa moderatamente elaborata ed il nero sul pistone resta lì nel senso che non cresce e non rovina la corretta combustione. Abbiamo fatto altre prove con olii da competizione e c'è da dire che forse è uno dei più puliti,con meno residui. Parlo di olii da 30 € al litro e non il motul 710 che si compra a 10€su ebay. Il formula in questo momento viene venduto in promozione per farlo conoscere ma senza problemi dico che sarebbe un olio da vendere molto più caro. Il confronto non si può fare con il motul che è un ottimo olio però da considerarsi turistico. Della linea racing raider ti consiglierei di provare l'adventure (etichetta blu) che è sempre composto da esteri sintetici ma con caratteristiche più affini all'utilizzo stradale. Disponibile a qualsiasi altra domanda. Ciao Luca Si nota bene l'effetto magnetico dell'olio sulle parti calde Questo sotto è il test di pressione dell 'RR formula (l' ovale piccolo) a confronto di un olio famoso che usano in molti (ma che non posso dire la marca) ovale grande, stessa pressione e stessa durata del test
  2. Ciao , intendi i rasamenti per il selettore? se è così devi trovare la folle tra una marcia e l'altra e quando la crocera sta nella folle il barilotto che preme sulle punte del disco selettore deve centrarsi sull'acme delle punte, o meglio avere la stessa corsa sia da una parte che dall'altra. Quando "scollina " deve proseguire in egual misura sia da una parte che dall'altra facendo giocare la crocera dentro la folle tra le marce. Non so se mi sono spiegato... Ovviamente correggi questo posizionemento del barilotto mettendo spessori tra selettore e carter. Se fosse invece da togliere si può sistemare leggermente forzando il disco selettore con una cagnetta... operazione piuttosto delicata...
  3. Azz... per me è mancata la benzina
  4. l'importante è che te ne accorga a culometro così te ne accorgi quando risolvi. Non lo risolvi cambiando un getto che sia chiaro, sono eventi che si verificano a determinati numeri di giri. L'abbiamo visto sparare benzina dagli sfiati quindi potrebbe essere il galleggiante che non chiude per le vibrazioni, e travasa fuori anzichè alimentare la colonna del polverizzatore
  5. Grande Adriano! ottimo risultato! La giornata è stata fantastica! mi sono divertito tantissimo... ad avere più tempo avremmo potuto inseguire il broblema dei buchi sulla curva... A presto! Luca
  6. Bravi! è una bella marmitta perchè ha una rampa rettilinea su tutti i giri. COn l'espansione non è facile avere un rendimento omogeneo come questo.
  7. Buongiorno, vi informo che Tapatalk è nuovamente in funzione. Causa aggiornamenti non compatibili era fermo da un qualche tempo... Chiedo scusa per il disagio. Vespa!
  8. boh... sembra che si sia puntata la fascia sullo scarico...
×
  • Crea nuovo...