Vai al contenuto

Matteo5HP

Nuovo Utente
  • Conteggio contenuto

    7
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Matteo5HP

  • Rango
    50 originale
  • Compleanno 22/03/1998

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    La fase d'aspirazione negli impianti lamellari per motori a due tempi viene comandata dalla pressione e dalla depressione generata dal pistone all'interno della camera di manovella durante il suo ciclo.

Profile Information

  • Regione?
    Toscana
  • Gender
    Not Telling
  1. Salve ragazzi, Innanzitutto mi scuso per la lunga assenza, oneri scolastici ed altri impegni mi hanno tenuto lontano da vespa e forum... Riesumo questo vecchio post perché ho terminato il folle progetto del "super cinquantino", ne è venuto fuori un vero mostro, vi allego una foto del cilindro dopo la lavorazione dello scarico. La configurazione finale è la seguente: Rapporti 21/76 DD SP; Carburatore 24 PHBL con Max 90 e Min 52 Spillo D22; Marmitta Giannelli serpentone con silenziatore; Frizione originale 3 dischi 6 molle; Albero e biella originali; Rapporto di compressione circa 10:1 ottenuto lavorando la testa; Accensione HP con volano alleggerito (senza ghiera per il motorino di avviamento) e ribilanciato, circa 1050g; Delayer fatto in casa con interruttore per due "mappature"... Infine le fasi: Aspirazione: 185 (115/70) lavorando esclusivamente sulla valvola; Travaso: 125 utilizzando uno spessore in alluminio e due guarnizioni in carta; Scarico: 185, la lunghezza massima l'ho portata a 28mm e per quanto riguarda la forma e la geometria della luce ho cercato di ottenere il classico trapezio rovesciato. Con questa configurazione sono riuscito a portare il contachilometri della povera HP a fine scala, raggiungendo gli 84 km/h (ovviamente incarenato) segnati da GPS. Mi posso ritenere soddisfatto, il povero cilindro si è svuotato completamente hai bassi regimi ma l'allungo mi ha fatto emozionare con una botta di coppia a circa 6500 giri/min impensabile per un 50cc... Cercherò di tenervi informati riguardo agli sviluppi futuri ed alle nuove prove, per adesso è tutto, un saluto!
  2. Si esatto, ho tolto un millimetro dal carter e ho scartavetrato la spalla del parapolvere per togliere i vecchi graffi e i bozzi.
  3. Le viti sono le originali a testa tonda, comunque ho risolto il problema oggi pomeriggio montando un volano pkm per Ape a sei poli. Il problema stava tutto nell'albero Pinasco infatti misurando la distanza tra fine cono e inizio cuscinetto ho riscontrato una differenza di ben 1,5 mm rispetto alla lunghezza dell'originale.
  4. Buon pomeriggio a tutti, Appena chiuso il blocco revisionato e rivisto della povera HP, sono andato a stringere il volano (originale senza alcuna modifica) e mi sono ritrovato spiacevolmente col blocco inchiodato, tutto a causa delle 5 viti della ventola di raffreddamento che vanno a battere contro il carter. Credo che tutto sia da attribuirsi all'albero Pinasco anticipato, possibile che la lunghezza del cono sia inferiore a quella dell'albero originale?
  5. Eccomi! Per Massi; C'avevo pensato a quel 75, però 200€ per un gruppo termico corsa corta son sempre troppi. Con gli stessi soldi riesco a mettere su un 130 DR che m'ispira anche più sicurezza del GT in alluminio. Comunque vi allego due foto della valvola, c'ho trovato un paio di crepe sulla parte esterna e delle rigate di poco conto nella parte inferiore. Che dite? Basta una lisciata nei punti dove si è crepata o la cosa è più seria?
  6. Sera ragazzi Grazie a tutti, le considerazioni non fanno una grinza! Partendo dal carburatore; le uniche soluzioni plausibili mi paiono 19 e 21, un 24 sarà un po esagerato che dite? Il lamellare mi era balenato in mente per esperienze passate, mi è capitato di lavorare su blocchi estremamente spinti come KTM e Cagiva entrambi 125, ed è magico variare la fasatura dell'intero motore ( nei limiti ovviamente ) cambiando solamente lo spessore e la forma di una lamella di carbonio. Non mi dilungo, so che son blocchi tutt'altro che vespistici, però ottenere una coppia elevata e abbastanza elastica nei medi regimi è una cosa fattibile più col lamellare che con la valvola secondo me; è anche vero che le pressioni in gioco in un 50ino non sono enormi ed è possibile che la differenza tra lamellare e valvola ritoccata sia minima se non nulla... Aiutatemi! Il cilindro invece va trattato coi guanti di velluto, come dice McKenzie il confine tra farlo andare di più e buttarlo via è molto labile... Comunque i ritocchini che avevo in mente di fare erano mirati ad aumentare la sezione dello scarico per migliorare l'uscita dei gas, la fasatura non la volevo stremare più di tanto che già da originale questo cilindro vuol girare alto. In altre parole, cerco una soluzione più turistica che estrema ( temo anche per la salute del povero cilindro che non è proprio nuovissimo... ) Ciao a tutti.
  7. Salve ragazzi! Mi sono iscritto per narravi il restauro della mia cara HP, oggi mi limito a esporvi un progettino che da tanto mi perseguitava L'idea era quella di mettere su un 50 con fasature medio-spinte alimentato con un'aspirazione lamellare. Per il gruppo termico avevo in mente di alzare la luce di scarico si circa 1mm e di allargarla nella metà inferiore per rendere più progressiva l'uscita dei gas ( teoricamente dovrei mantenere una buona coppia anche ai bassi regimi, però questa è solo una mia teoria ), per quanto riguarda la testa: squish prossimo al millimetro e lucidata generale. Nei carter vorrei fare un lavoro tranquillo: lucidata ai travasi, smussata ai vari spigoli e rimozione della valvola con conseguente aumento della sezione del condotto, rimanendo comunque nei limiti del buon costume... Collettore monolamellare polini e 19/19 Dell'Orto dedicato alla HP, almeno mantengo cavo e guaina dell'acceleratore e il caro starter sul manubrio. Rapporti non cortissimi, i 21/76 credo comunque che siano abbastanza giusti. Frizione polini a 6 molle ( solo perchè l'originale è finita... ). Per la marmitta sono nel dubbio, o Proma per il sound, o padellino originale leggermente rivisto. Il progettino è tutto qua eh eh eh aspetto consigli e critiche! Saluti a tutti. Matteo
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!