oliofrusto

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    34
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

1 Neutral

Che riguarda oliofrusto

  • Rango
    50 originale

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    viva la vespa, viva il ferro e la ghisa

Profile Information

  • Regione?
    emilia-romagna

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

451 lo hanno visualizzato
  1. oliofrusto

    ape 130 da carico

    avevo paura a prendere il dr in ghisa perchè non volevo un ape che poi anche se il motore durava degli anni comunque avesse prestazioni ridicole. spero che il dr in alluminio vada un pò di più del ghisa il parmakit ecv ne ho sentito parlare male come testate che sfiatano. polini in ghisa costa abbastanza per essere in ghisa...
  2. oliofrusto

    ape 130 da carico

    on dai, allora 90% lo proverò.... anche se non ho ancora capito perchè il pinasco 135 zuera non andrebbe bene...
  3. oliofrusto

    ape 130 da carico

    ok, grazie, ne avevo trovato solo uno da 320 euro, questo sembra ottimo davvero anche guardando le foto. soprattutto mi piace che non ha le unghiate come travasi frontescarico, e la testa mi sembra buona, con banda di squish e cupola emisferica simmetrica. sulle moto da cross ormai son passati alle teste tronco coniche o simil toroidali, ma fino a pochi anni fa erano fatte come queste ma con candela centrale e alcune case le usano ancora cosi. credo che lo proverò. IL MIO MOTORE è TL2M... monta? senza toccare nel volano con ghiera
  4. oliofrusto

    ape 130 da carico

    É quello che si vede nella tua seconda foto. É un bicchierino che si infila sull'albero del cambio con 4 scanalatursonl riuscito ad estrarlo pochi minuti fa, ed ora il motore é aperto. C'era una rondella conica che ho tolto picchiettando la un po' con un cacciavite. Per quanto riguarda il cilindro, pensavo che il pinasco sembra buono in quanto se ho capito bene ha molte viti tra testa e cilindro così da evitare gli sfiati della testa del parmakit ecv di cui ho sentito parlare, inoltrecredo che non necessita dei prigionieri lunghi per il cilindro. Come noto é molto meglio mettere prigionieri corti e viti sulla testa invece di prigionieri lunghi che tengono cilindro e testa, soprattutto su cilindri in alluminio che si allungano quando sono caldi anche se di pochissimo, ma sempre più dei prigionieri in acciaio. Il dr alluminio non lo conosco ma lo ho visto solo a 320 euro... Molto più del pinasco o del Parma e ancora più del polini
  5. oliofrusto

    ape 130 da carico

    É quello che si vede nella tua seconda foto. É un bicchierino che si infila sull'albero del cambio con 4 scanalature. É quello a sinistra nella seconda foto. Ho tolto il dado centrale e le 2 rondelle, ora però non esce il bicchierino. Non capisco se devo togliere un anello con un taglio tra albero del cambio e bicchiere sull'albero del cambio.
  6. oliofrusto

    ape 130 da carico

    ok, altrimenti avevo visto anche la pinasco zuerla versione touring. su vespa ho un 102 pinasco e va molto bene, ha molta coppia e un numero di giri non elevato. è in alluminio questo 135 e speravo che si poteva montare in quanto non è la versione più spinta, ma è il modello touring, quindi più tranquillo. dite che non si può proprio montare? naturalmente è la versione senza aspirazione al cilindro con pacco lamelare.
  7. oliofrusto

    ape 130 da carico

    ciao sto restaurando un ape 50 e lo userò anche da caricare (legna, o altri materiali). lo userò sia in pianura che per salite in collina quindi deve avere velocità di punta fino a 80 km orari al massimo, quindi che rapporti devo montare considerando di montare un cilindro normale 130 senza rifasamento? prima di tutto vorrei sapere se devo cercare i pezzi per vespa ets oppure pk o che altra vespa cosi da non sbagliare ad ordinare cilindro, albero cuscinetti ecc... SCELTA CILINDRO: mi interessa un cilindro che ha della coppia, quindi NO rifasamenti quindi pensavo a DR 120 euro oppure polini sui 170 euro o parmakit poco più di 200e euro. IL DR ho paura sia troppo scarso in prestazioni ed ho sentito che si scalda a volte ma posso montarlo senza lavorare i travasi dei carter, invece il polini e il parmakit hanno travasi grossi che dovrei raccordare ai carter o sbaglio? considerate che ho l'accensione elettrica e basta quindi ho volano con dentatura per il motorino di avviamento e ho sentito che alcuni cilintri non si possono infilare perchè toccano su di essa. sarei tentato per il parmakit se mi dite che come travasi non necessita raccordatura o comunque solo poco. in alternativa il pinasco 135 zuerla modello touring quindi senza aspirazione al cilindro, viene circa 230 euro. non presenta problemi di trafilaggio dalla testa siccome ha molte viti sulla testa. SCELTA CARBURATORE: in funzione del cilindro scelto, quale carburatore monto? pensavo ad un kit polini CP cosi da metterlo sul collettore originale che è bello robusto ed evito rotture allo stesso ma non so se posso mettere l'aria a filo, e ho sentito di alcuni che scromavano la ghigliottina. visto che dovrà consumare poco e mi interessa che lavori bene a giù di giri vorrei un 21 0 massimo massimo 24 e posso rimontare l'originale per la revisione. il dell'orto necessita di un nuovo collettore? potrei valutare anche un lamellare. SCELTA RAPPORTI: come descritto in precedenza, in base al cilindro e al suo numero di giri massimo, al fatto che il differenziale accorcia i rapporti, all'utilizzo di cambio ape e alla velocità massima richiesta di 80km/h che rapporti dovrei montare? non mi interessa che la quarta venga tirata sempre. sarebbe una marcia da riposo quindi anche se non riesce a tirarla tutta ma comunque che mi permetta di viaggiare a 70 km orari con cassone scarico senza avere il motore al massimo dei giri. in salita tanto posso sempre passare in terza o seconda. esistono campane senza parastrappi cosi da evitare problemi in futuro? possibilmente denti dritti cosi da non sforzare sul cuscinetto i carichi assiali. SCELTA MARMITTA: quale marmitta posso mettere silenziosa? no espansioni. la proma la avevo sulla vespa e fa troppo casino. SCELTA FRIZIONE: quale è una frizione anche 4 dischi che può andare bene? la migliore che monta senza cambiare tutto (cambiando solo dischi in ferro ed in sughero e molla rinforzata) ho visto le surflex 4 dischi che non a prezzi troppo alti e fa frizioni anche per moto da corsa. quale è la molla migliore che son sicuro sia ok e cioè che non sia storta ecc.. insomma che sicuramente non darà problemi? POMPA FRENO: ne vendono di nuove a 40 euro oppure kit di guarnizioni a pochi euro. è possibile revisionarla per risparmiare? ALBERO MOTORE: ci vuole cono 19 o 20? conviene mettere un Pinasco oppure con un RMS regge motori non rifasati per parecchi anni? CONSIDERAZIONI FINALI: voglio un motore affidabile, con buona coppia giu' di giri e a metà giri perchè caricherò il cassone con 3 o 400 kg di legna. inoltre, lo sto iniziando a smontare, ho aperto il differenziale e sull'albero del cambio c'è un ingranaggio fatto a bicchiere con 4 solchi tipo 4 canali in direzione assiale con un dado al di sopra da svitare. lo ho svitato ma non viene via. come si fa?
  8. oliofrusto

    fondo epossidico bicomponente prima della verniciatura

    ciao, ho trovato un prodotto acrilico bicomponente a 10 uero al litro sfuso ma di buona marca, dicono sia ok per fare solo una passata e successiva verniciatura. il mio problema è che ci vogliono molte ore a carteggiare tutto. stò usando la smerigliatrice angolare con su montato un disco a spazzola metallica con fili in ottone. il procedimento sulla cabina è lento ma efficace. quando però dovrò pulire da ruggine, vernice vecchia e sporco sotto al cassone come farò? è molto difficile passare con la smerigliatrice tra tutti i vari lamierati. il ferox mi fa schifo, lo avevo usato su delle ruote arrugginite di una bicicletta e crea una crosta nera che è peggio della ruggine. come posso fare?
  9. oliofrusto

    fondo epossidico bicomponente prima della verniciatura

    per essere più chiaro nella mia richiesta, ho gia verniciato 2 vespe ed ho: - ribattuto - dato l'antiruggione bicomponente - carteggiato - fondo isolante bicomponente - carteggiato di più per livellare le ultime imperfezioni - verniciato a lucido diretto bicomponente ora devo verniciare un ape 50... è molto grosso e non mi interessa un risultato perfetto visto che lo userò per la legna e qualche trasporto occasionale ecc... non posso carteggiarlo tutto a mano 2 volte (prima antiruggine e poi fondo riempitivo). ora lo sto sverniciando con flessibile e disco con spazzola metallica rotante. soprattutto essendo enorme rispetto ad una vespa voglio sverniciare, ribattere, carteggiare solo 1 volta e poi colorare. quindi mi serve un prodotto da dare che mi dia spessore da poter carteggiare come il fondo riempitivo e che allo stesso tempo funzioni come antiruggine. dopo di che coloro con bicomponente lucido diretto
  10. oliofrusto

    fondo epossidico bicomponente prima della verniciatura

    che intendi dire con 2 o 3 mani di quel prodotto può essere usato come isolante? cosa intendi per isolante?
  11. ciao a tutti, ho gia fatto 2 vespe e sono venute bene tranne 1 o 2 gocce colate ma purtroppo non sono un maestro carrozziere. di solito usavo prima un antiruggine bicomponente, poi carteggiavo, poi mettevo fondo riempitivo bicomponente e carteggiavo, poi vernice a lucido diretto bicomponente. vorrei sapere se esiste (e lo avete provato) un qualche prodotto che fa sia da : - fondo riempitivo da carteggiare per livellare le piccole botte o irregolarità - aggrappante e antiruggine - deve essere adeguato alla vernice bicomponente a lucido diretto che andrò a mettere dopo quindi che non dia problemi perchè non sono compatibili. in questo modo posso fare solo una volta l'applicazione del fondo di base di prodotto e 1 carteggiata e poi applicare la vernice bicomponente. possibilmente che sia in vendita online cosi da comprarlo facilmente
  12. oliofrusto

    Elaborazione ape 115 polini

    secondo me non tiri le marce. gia fa fatica un 130 a tirare la 22/63 con cambio ape per colpa della 4 lunga. devi mettere almeno il cambio vespa oppure lasci cambio ape e la 24/72 che puoi accorciare con i pignoni pinasco. sicuramente non la tiri la 22/63. è una campana da vespa 102 e non credo proprio che un ape con tutta la resistenza aereodinamica e il peso maggiore la riesca a tirare con cambio ape. per di più vedo che non monti nemmeno un albero anticipato....
  13. oliofrusto

    elaborazione ape 130 dr

    ipotizziamo di avere lo stesso rapporto totale in quarta, quindi stesa velocità massima (sostituendo campane tra le varie configurazioni che elencherò). Quale è la differenza che c'è tra montare cambio vespa e mettere quarta corta sul cambio ape (a differenza di campane in modo che la quarta abbia la stessa velocità)? alla fine dovrei allungare con la campana e quindi la prima vespa e la prima ape andranno circa alla stessa velocità o quella ape resta comunque più corta anche se prima seconda e terza si allungano per colpa della campaa più lunga che devo montare con la quarta corta? chiedo questo perchè a me interessa mantenere la prima corta in modo da poterlo usare carico. altrimenti conviene mettere cambio vespa e quadruplo che costano 50 euro usati invece che quarta corta.
  14. oliofrusto

    elaborazione ape 130 dr

    cavolo è veroooo scusate la svista.
  15. oliofrusto

    elaborazione ape 130 dr

    ciao, anche io ho pensato alla tua stessa configurazione. il DR ha coppia giù di giri e quindi tira bene le marce lunghe. secondo me non avrà problemi. io penso più ad un 22 come carburatore o 21 polini CP che monta sul collettore originale senza modifiche. perchè cosi risparmio sul collettore nuovo ed i carburatori più piccoli lavorano meglio quando il motore non gira forte e consumano meno e restano meglio carburati. poi se il tuo ha il miscelatore , il CP lo puoi collegare (non so il dell'orto, forse anche quello può). per i rapporti se ti troverai troppo lungo esiste pignone 23 e anche 22 per accorciarli quindi non avrai problemi da dover riaprire il motore. io monterò i 24. come albero monterò un RMS anticipato, che per quel che so non tranciano l'albero volano come i mazzuchelli cono 19 , ma ho sentito anche qualche 20. se vuoi però un ottimo albero ad un prezzo maggiore c'è pinasco. visto però che il tuo ape è recente, se hai pochi km tieni buono il tuo albero, e al massimo anticipalo un pò. (attento a non rovinarlo con la limatura nell'imbiellaggio) sicuramente risparmi ed hai un albero migliore di quelli economici.