Vai al contenuto

TooMuchVespa

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    111
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

33 Excellent

2 che ti seguono

Che riguarda TooMuchVespa

  • Rango
    75cc

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    Molti ragazzi si fanno i plasticoni.
    Pochi sensati si fanno la moto a marce.
    I veri uomini vanno in vespa.

Profile Information

  • Regione?
    Marche
  • Gender
    Not Telling
  • Occupation
    Di solito faccio viaggetti,vado al mare,a donne,cucino,porto a spasso il cane... Ah,ogni tanto nel tempo libero vado al liceo scientifico.
  • Nome Reale
    Gianluca

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

1941 lo hanno visualizzato
  1. Buttalo via questo motore, tanto ormai rompi sicuro. Poi con quel rapporto di compressione rompi tutto.... Nono, se i motori non sapete farli state li a casa.... Scherzavo ahhahaah, alla fine ce l'hai fatta a fare tutto quello che volevi, ma adesso come adesso non hai voglia di fare un salto di qualità? Passare ad un cilindro con uno scarico decente?
  2. TooMuchVespa

    Elven research

    Ciao ragazzi, devo fare un upgrade per il mio Kx 125 e mi serve una centralina perché devo rifare la mappa di anticipo. La zeeltronic lo permette ma costa, invece la elven ha l'ingresso per TPS e powerjet elettronico?
  3. Dico la mia, per quanto riguarda il volume in camera di manovella, visto che è stato citato. Allora, partiamo dal presupposto che questo è un valore che varia MOLTO l'erogazione. Ve lo spiego per bene dimodoche possiate tirare le vostre conclusioni. Sappiamo già che il carter pompa funziona grazie alla pressione che esercita il pistone sulla massa di miscela donando ai fluidi una certa velocità, MAGGIORE QUANTO PIU I CARTER SONO STRETTI.Questo significa che avremo un lavaggio migliore che ci darà maggiore potenza entro i limiti della marmitta (aumenta il coefficiente di riempimento). Ma quando la marmitta funziona meno? Ci troviamo in una situazione nella quale molti gas finiscono nello scarico e per continuare ad avere potenza, gli mandiamo giù altra miscela (che nei carter stretti, purtroppo non c'è). Quindi avere carter voluminosi, NON aumenta la potenza in alto, ma bensì riduce la perdita di potenza in fuorigiri (il motore allunga molto). Carter stretti----> Molta potenza in regime di coppia, possibilità di prendere giri in più, allungo molto scarso. Carter larghi----> Molto fuorigiri, meno potenza a pari configurazione. Ecco perché le RSA hanno carter che sono voragini, mentre i kart sono più stretti
  4. Ciao, per caso hai i calchi dei travasi del cilindro? I travasi mi sembrano un pò bassini... Che volume hai in manovella? P.S: Bel motore, finalmente un boosterato degno di nota!
  5. Dove posso trovarne uno? Si attacca ad un compressore normale con l'attacco rapido? Bastano 100 litri?
  6. Ciao ragazzi, vi volevo chiedere una cosa: per lavorare su cilindri in alluminio, che accorgimento prendete? Strumenti utilizzati?
  7. Ciao ragazzi, piccolo aggiornamento Preso un vhst 28 con sensore TPS derivazione Husqvarna. Sognate signori, provate a indovinare la configurazione e l'obiettivo. Dai,dai che qua ne gioviano tutti!
  8. Salve a tutti Avevo intenzione di far passare la mia vespa al corsalunga e di dargli una vocazione prettamente turistica. Premetto, NON è il mio veicolo principale (in estate lo sarà), il progetto potrebbe NON avere una conclusione e SARÀ una cosa molto alla lunga. Spero che questo post abbia più la sembianza di una chiacchiera tra appassionati, che chissà, potrebbe avere un futuro. Detto questo avevo già qualche punto nella testa: Il motore sarà lamellare e ci volevo adattare un pacco derivazione 85/125 cross. Mi piaceva l'idea di un alluminio Voglio i booster allo scarico Testa decente (almeno centrale,accettò troncoconiche ma il top sarebbe emisferica, RDC almeno 13. Chissà che non ne crei una io...) Motori a valvola NON sono ammessi: troppo sbattimento nel bilanciare l'albero (non credo neanche sia possibile) e non voglio morire dalle vibrazioni. Budget basso, se c'è da spendere lo farò, ma teniamoci il più basso possibile. Divertiamoci un pó
  9. La maggior parte delle volte che a noi sembra che il motore tiri in basso è perché c'è una parte di esso costruita per farlo, otturando le falle che ci sono in due tempi: l'intrappolamento. Come evitare che la miscela non vada nello scarico? Semplicemente ne metto di meno, alleggerendo l'importanza che ha l'espansione e permettendo al motore di essere più lineare ( la linearità ci da il feeling di coppia ai bassi,che in fin dei conti è molta meno di quella che avremmo con dei diagrammi accordati). Perdiamo però potenza, poiché meno miscela bruciata=meno potenza Osservate per bene i due cilindri in prima pagina, uno è un cross con un 3T molto piccolo, l'altro è un motore da velocità con una voragine. Al di fuori delle filosofie (i jap hanno sempre parteggiato per la velocità, mentre gli europei sempre per la portata) troviamo un motore che gira "poco" con picco di potenza ad 11k giri, un altro che trova la massima potenza a 15k giri. Una ha coppia ai medi, l'altro spinge solo quando quell'altro è in fuorigiri... Fate vobis
  10. Ho letto il ragionamento di McBraga e penso che si possa argomentare: Si parla di lavaggio e quindi di coefficiente di riempimento ed il conseguente coefficiente di intrappilamento e sono due elementi di cui si parla poco ma che in verità sono fondamentali, come fondamentale è l'apporto del nostro scarico. Voglio farvi ragionare... Con terzo travaso sviluppato a portata, abbiamo un grande coefficiente di riempimento ma un pessimo intrappolamento... Con terzo travaso a velocità e DIREZIONE (su questo forum poche volte ho sentito parlare di lancio dei travasi, oggetto fondamentale) pessimo riempimento ma ottimo intrappolamento... La parolina magica è "espansione" e "feeling"
  11. Non voglio fare quello che consiglia sempre le stesse cose,ma... Un malossi?
  12. Allora,passiamo ad una argomentazione più dettagliata: Tutti noi sappiamo già la funzione di una marmitta ad espansione,ovvero quella,in un determinato range di giri,di creare un onda di risonanza per impedire ai gas freschi di uscire direttamente dallo scarico e di mescolarsi con i gas parzialmente incombusti del precedente ciclo di scoppio.E fino a qui,nulla di strano. Passiamo alla funzione della valvola lamellare:quando il pistone compie il suo ciclo,scopre i travasi,possiamo notare tre differenti zone di pressione. Nel cilindro,in camera di manovella e all'esterno (più precisamente nel carburatore, nel quale in verità si foa un altra zona di depressione). Nei passaggi tra queste tre zone abbiamo die "intermediari":i condotti dei travasi,che non oppongono alcuna resistenza,e il pacco lamellare,che invece produce della resistenza più o meno forte,passando gas freschi proporzionalmente alla differenza di pressione in camera di manovella. Poniamo il caso noi sappiamo quanto tempo occorre ai travasi per riempire perfettamente il cilindro,possiamo calibrare una differenza di pressione,usando l'onda di ritorno della espansione,per permettere di dare al pacco lamellare il giusto tempo per dare la giusta quantità di miscela al cilindro. Nè troppa,nè troppo poca. Ovviamente tutto ciò avverrà in un determinato range di giri,scelto dal produttore. Se ritenete abbia sbagliato qualcosa nel mio discorso,ditemelo apertamente.
  13. Io parlavo per un discorso di turbolenze. Ovviamente se si conosce il 2 tempi si sa la funzione della espansione,ma per ottimizzare al massimo il lavoro della valvola lamellare entra in gioco anche la marma.
  14. Un pacco lamellare funziona bene con la propria espansione. Se hai il pacco MRT,prendi la sua espa.
  15. Una padella vespa HP,cioè quella più nuova è a disposizione
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!