Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione in 08/01/2020 in tutte le aree

  1. 4 punti
    Perché comprarla? Perché é un"universo con più mondi senza eguali. l'unico mezzo che, icona, resiste e ti permette di esprimarti non solo meccanicamente, basti pensare a quanti stili e contaminazioni attualmente fanno parte di questo universo. Vespe conservate, restaurate, , da gara, accellerazione, turismo, sportive, vintage,rat, mod, adesso va di moda la Vespa per andare a prendere il pane😉,vecchie e nuove scuole che si mischiano e le tengono in vita. In quale altro mezzo di trasporto c'è una differenziazione ed evoluzione uguale al mondo Vespa? Alla guida? É beh, a sensazione in un vespino elaborato percepisci lo stesso rischio ed adrenalina che può darti una sportiva di alto rango portata al limite; solo che sulla Vespa sei ai 100, con i pomponi vai ben più veloce. Stesse preghiere, stesse mutande da sostituire😉
  2. 3 punti
    Buona sera a tutti! Mi chiamo Stefano e sono ungrande appassionato di tutto quello che consuma benzina. Nei motori 4 tempi ho collaborato con vari preparatori italiani per Rally e Pista e Gare in salita, la mia formazione è sia scolastica con due diplomi e ovviamente pratica data sia dal lavoro diretto che dalla mia attività di progettista in ambito automotive. La mia prima esperienza motoristica è maturata in concomitanza con gli studi (e poi proseguita) in quella che "fu" la PCR in ambito Kart, dal lontano 1992, proseguita nella sp 125 ecc ecc ecc... Spero che mi accettiate per quel che sono... Con l'avanzare dell'età (e della demenza senile) certe cose si danno per scontate, si diventa un po' permalosi, magari scontrosi, ma mai (spero) maleducato.. Quindi, se mai tralascerò qualcosa, vi sebrerò scontroso o un po' altezzoso, perdonatemi!!! Ma credetemi non sarò fatto con secondi fini o per superbia, alla fine sono anch'io qui come tanti per imparare qualcosa di nuovo e vedere qualcosa di interessante... Grazie a tutti!!
  3. 3 punti
    Buonasera, benvenuto, se hanno accettato me che sono un rompi balle agricolo forever tu poi sta sereno😉
  4. 3 punti
    A livello di clistica è come guidare una bicicletta , una small pesa sui 70-75 kg Freni poco o nulla sulle small da originali , stesso discorso per ammo e gomme Soluzioni infinite se uno vuole migliorare ciò Motore ? Originale divertimento poco , per le elaborazioni hai il mondo a disposizione sia che tu voglia un motore da 10cv che uno da 50cv
  5. 3 punti
    quel cilindro segna i booster sul pistone, a quanto abbia stretto il cilindro è irrilevante, ovvio parlo tra 12Nm e 13Nm, se lo si serra a 30 è un altro discorso.😅 quando vedi quei segni vuol dire che il "rodaggio" è fatto😂
  6. 2 punti
    se posso, ti direi di toccarlo in maniera molto ponderata, perche è vero che lì con poco fai cavallucci (in alto), ma se guadagni 10 sopra perdi 20 sotto😉 poi, aspetta un attimo, ora che guardo bene, tu hai preso una ventola di fabbri per scendere di peso e non la mia!!!!!!!! bha peccato per te con la mia prendevi almeno 3cv in più su tutto l'arco😂 ovviamente si scherza😁 (non sul fatto dei 3cv😂)
  7. 2 punti
    il foro valvola in foto non rende, l'ho allargato al suo massimo senza bucare e riempire di asportec, ci entrano due dita e le mie non sono proprio piccole, in vero lo scarico lo volevo ampio 190° ed ho ottenuto 190°! Più calcolato di così..... la fase travaso oggi non ho avuto tempo di misurarla ma credo sia a 120/122°, per quel che riguarda il condotto di scarico in canna non credo 31, c'era troppa differenza anche solo guardandolo, tra dentro e fuori ! La testata intendevo dire che la banda di squish muore sul piano di appoggio e non ha quindi un minimo gradino o un bordo da spianare, QUINDI E' A ZERO E NON SI PUò SPIANARE. la banda ha a mio dire ha la giusta ampiezza ed è leggermente più angolata del celo del pistone per come deve essere, ciò che non mi piace è il fatto che un KIT ECONOMICO non DEVE avere una simile TESTATA, che infatti è ad incasso per finta ha la sede candela scandalosa e alettatura improbabile,,, si poteva fare il cilindro sopra senza quel ridicolo cordolo da finto incasso ovvero PIATTO e metterci sopra una testata anch'essa piatta a 8 fori con un appoggio appena più generoso anche una semplice fusione modello testata del DR andava benone, in ragione del fatto che lo scaRico và lucidato, gli spigoli vanno addolciti e quindi anche lucidare la testata sarebbe stato in linea con le scelte del KIT, che è evidentemente votato a farsi lavorare LIMARE E SBAVARE e proprio nella testata tanto bella ed inutile ha la sua massima limitazione di intervento. Per lo scarico idem, non comprendo perchè da 32, obbliga a marmitte impegnative, meglio sarebbe stato da 28, (dentro non l'ho misurato ma a 30 non ci arrivava), così da lasciare opzioni economiche tipo PROMA o GIANNELLI, d'altronde pagare €150 un kit che richiede poi marma da minimo 250 sacchi ha davvero poco senso!!! Và poi fatta un'altra considerazione le marmitte con collettore da 32 non cantano se non hai minimo 185° di scarico, che senso ha dunque avere fase scarico da 175° e foro da 32mm!? I POLINI EVO ad esempio ha foro da 28 e fase da 178° ma attorno allo scarico ha tanta ciccia seppur di alluminio, sembra fatto apposta per essere montato con qualunque scarico, dalla più innocente siluro fino "allargando ovvio" alla più esagerata delle THM!!! Cioè parte con misura stretta circondata da tanta ciccia, mentre questo VMC, parte grande ma con fase insufficiente! Ecco perchè ho aperto e lucidato quello scarico dovendolo per forza di cose dimensionarlo ad accogliere la marma VMC Racing collettore 32 che non è certo marma da tiro basso o per un turismo rilassato!!! e seppur non l'ho ancora provato, un ghisa con quella fase e quella marma, tende a girare altino... e la ghisa scalda tanto al salire dei giri... Và solo provato.... le fasi rimisurate per bene..... la testata quella c'è e non ha senso spendere per spianare il cilindro e montare altro o alla fine ci prendevo davvero altro, ma di bello nzi bellissimo questo KIT ha più del costo, la fascia che occupa, è un GHISA votato al RACER, di turistico signori ha nulla, e bisogna sverginare due carter per montarlo bene davvero, spianandoli, ergo se lo prendi perchè costa poco hai sbagliato cilindro.... lo prendi piuttosto perchè ci devi sudare, lavorare, perchè i carter mal che vada tornan buoni per il QUATTRINI, perchè c'è chi dice 124 e chi 120, chilo prova a valvola e chi lamellato, chi da un POLINI ghisa ha chiesto tutto ed ora ambisce a 20 cv di video bancata.... forse grippo appena monto, sarà solo allora un buon motivo per prenderne un altro e capire in cosa sbaglio! O forse,,,, segna 110 e 20 cv a 10000 g/min, poi espode che è ghisa e fonde agli 8000, ma è certo.... comunque vada un gran successo! Quindi ne parlo anche male, mapoi lo compro lo limo e lo monto.... la strada mi dirà meglio.
  8. 2 punti
    Da questo lontano garage sempre un poco freddo buio e lontano leggo.... cosa ci fà questo affermato professionista o quell'impiegato modello o l'instancabile operaio chino sul ciglio della strada con una ruota in mano? perchè la cabriolet è stata sfrattata dal garage? Quale rara meraviglia ha mai rubato il posto ed il cuore del suo proprietario? Settimane e mesi chiuso lì dentro e pacchi da ogni dove pieni dell'ennesimo ricambio sbagliato! Ma finalmente in un giorno freddo come una lama eccolo apparire è lui su una vespa, lo vedo procedere a 20 cm dal suolo, con sul viso il suo sorriso migliore, non lo vedremo far ritorno a breve se non a spinta come da copione! Trovare una ragione è fin troppo facile.... c'è chi ci si rivede 40 anni prima, chi per sbaglio chi ci mise mano per fare un favore ad un amico e da allora le mani non le ha più tolte, chi stregato dalla moda, chi cercava un mezzo pulito ed elegante e se ne và fieramente in giro con l'olio che gli gronda dall'accelleratore al cambio sulla bella polo nuova e se ne frega, chi pensa che sia un affare e certo lo è per chi gliela vendette e per il suo meccanico! Ragioni ne hai da vendere amico.... e mai mi chiedo guardandomi le mani ed i varii carrelli zeppi di ricambi sui siti specializzati, se fu lecito e giusto, perchè è sempre cosa ben fatta far ciò che ci aggrata! Semmai il difficile è spiegare al mondo l'ennesima vespa, quella che certo mancava, o quella rara prodotta solo in tremilioni di esemplari, ma certo non si vive di sola Vespa e la moto buona torna utile per fare un salto ad Ancona per vedere se quel telaio è "dritto" , e l'SH comodo per la tratta casa lavoro torna buono che ha il baule per andare dal ricambista a comprare una nuova candela e dell'olio sempre migliore per la "piccolina" sempre assetata di novità con il brutto vizio del fumar troppo, cinquantenne eppure eterna adolescente che non vuol saperne di crescere se non nella cilindrata! E dunque l'unico consiglio che posso darti è inutile, perchè se lo pensi lo vuoi, perchè hai già studiato il codice colore e il modello senza neppur lontanamente immaginare cosa ciò comporterà.... è prima la VESPITE e poi diventerà VESPISMO, facendosi largo tra rinunce e sconfitte, spingendo chilometri di espiazione, mettendo in conto che la sfida và raccolta affronterai ogni salita per quanto dura scalando una marcia, come nella vita. Io deridevo i Vespisiti e loro oggi mi deridono.... VESPIZZARE il mondo serve a renderlo un posto più colorato, ed ammettiamolo seppur fuorilegge, euro zero e freni men che zero, la Vespa ci appartiene esclusiva come solo l'esclusività può esserlo, è un fatto di cultura, una bandiera di libertà allora e forse ancor più oggi, anzi sopratutto oggi in un mondo globale e grigio dell'usa e getta dello sterile e ammazzaplastica, la vespa è anarchicofascifankazzista e si ribella, fuggendo a velocità che non le appartengono dalla routinee quotidiana o più banalmente dalla solita pattuglia al varco. Ed eccoti in quel garage.... già ti vedo.... cerchi sul web conforto e consigli.... che non capirai mai del tutto... poi ti perdi in video sul tubo di vespisti filippini con le loro diavolerie... il tempo non esiste.... tu un ragazzino di 15 anni con il suo giocattolo nuovo, e tre figli da sfamare.... per quanto lontano, no, non sei solo, mai il solo ricordalo.... ora vado, la notte è amica, rubo tempo alla vita per ridarla ad una vecchia scocca che il tempo non potrà mai veramente vincere, lo faccio non perchè ne abbia bisogno, o per un logico motivo.... lo faccio perchè a sera quando abbasso la serranda "loro" mi guardano, sì loro.... aveva ragione PUGNODIDADI.... c'hanno l'anima ecco cos'è... l'anima. Siate vespisti migliori l'unica raccomandazione. VESPIZZARE.
  9. 2 punti
    Verifica lo statore, io non credo sia sua la colpa, comunque. Trovo inutile montare 24 e collettore su una valvola originale e su fasi aspirazioni albero idem, marmitta dubbia che magari ha una strozzatura o il collettore del corsa 43 modificato.. Non ci si può chiedere perché non va cosi configurato.....per l'ennesima volta ribadisco il concetto. Se tu sfili una termica et3 da un motore originale con la Proma e ci infili un 130 prima facevi 80 dopo fai 82. Il motore, bassamente, é un'orchestra, non ce la fa il solista che può essere definito come componete singolo a fare una sinfonia.
  10. 2 punti
    Benvenuto anche da parte mia!Ah si sei nel posto giusto allora 😂 😉
  11. 2 punti
    Grazie mi prende molto la linea è anche quel farò tondo con bordo cromato che ti fa immaginare com’era una volta la libertà magari a Capri mentre ti gusti il mare è il sole attraverso le curve dell’isola
  12. 2 punti
    La vespa ha prestazioni ridicole,e affidabilità che sovente cala proporzionalmente al livello dell'elaborazione,non è un mezzo su cui puntare per andare tutti i giorni puntuale a lavoro,però guidarla ti ridà il sorriso,anche un 50cc spompo,forse anche di più 😂 😉
  13. 2 punti
    Squish a 0 penso intenda la differenza di angolazione tra pistone e testa. Lo scarico in canna fa veramente ridere, oltretutto rispetto al foro di uscita da 32.
  14. 2 punti
    Mi spiegate cosa si intende per banda di squish a zero? ciòe l'altezza é nulla o é l'angolo assente rispetto al cielo del pistone? Poeta :120 190 non capisco che fasatura sia, dalle foto par che la lavorazione alla luce di scarico sia fatta al contrario: é più larga al pmi e più rastremata in alto......sembra ripeto. Considerazione del tutto personale: certo che fare una testa cnc e colorarla di blu con 8 punti di ancoraggio e non essere capaci di fare un foro candela eh beh, ho detto tutto. Un classico vmc. Comunque seguo, voglio sentirlo andare sto gt dai travasi di un Cr e lo scarico del Ciao.........da 20 cv😂😂😂😂
  15. 2 punti
    Ti conviene fare una bancata prima e dopo cosi vedi le reali differenze.. Io chiudo sempre a 13
  16. 2 punti
    Credo di averli misurati bene.... ma siccome la basetta che ho usato era sì di spessore giusto ma per POLINI, quando arriva la marmitta e la basetta giusta le rimisuro, magari ho confuso 120 con 130, però le ho misurate tre volte,,,, vediamo.... lo scarico sono certo, anzi ho provato anche.... aspetta ho il foglietto in tasca ancora! Allora: -basetta da 0,9mm scarico 190, travaso 120 -basetta da 1,2mm scarico 194, travaso 122 -basetta da 1,5 mm scarico 198, travaso 124 mi sà che ha 120, ho preso troppe volte la misura, per poter sbagliare ben tre volte di seguito! Ma verificherò che il dubbio mi assale.
  17. 1 punto
    Salve a tutti faccio una premessa non posseggo una vespa ma sarei intenzionato a prenderne una così nel frattempo vorrei sentire dei pareri da parte di persone che già ne hanno una. lo stile unico e la storia che ha alle spalle sono già buoni motivi per prenderla,ma a me interessa sapere a livello di guida? Io ho già avuto 3 moto fra Ducati e Kawasaki ma la vespa mi ha sempre incuriosito,chiedo perché non ho possibilità di provarne una... grazie :)
  18. 1 punto
    Quel collettore subito dopo l'attacco al gt fa una curva strana,pare a 90 gradi,con deformazione......se è cosi,è come avere la padella originale....
  19. 1 punto
    non sempre più sono grossi e più và forte a parità di componenti ,perchè il grosso lo devi riempire e devi abbinare altro cambio ,altro carburatore ,altra marmitta ,tutto diverso o quasi....che sia un cilindro dove sbizzarrirsi non lo metto in dubbio visto il costo irrisorio ma un principiante rimarrà deluso da questa termica ,io ho già fatto esperienza con il procup basta e avanza per me ,ci ho perso un mese per farlo andare discretamente e ho in pratica rifatto tutto ,se conti il tempo perso prendi un malossi in ghisa o un dr in alluminio e sei quasi a posto con due cazzate
  20. 1 punto
    ah stai pronto che quando mi arriva devi poi montare 2 carburatori sulla tua Vespa neh.😁 GARE?? Ah ok ci sono da poco le dedicate ai ghisa con Proma.......si ok, ma già qualcuno é arrivato primo su 1 iscritto alla categoria. La bancata non la commento, perché chi ne capisce un minimo, guardandola e sentendola rattare ai massimi regimi e sotto peggio che andar di notte può intuire diverse cose. Divertente sono concorde con la filosofia del: me lo faccio io come piace a me perché la termica me lo permette. Se sei bravo o fortunato ok, se no vale il discorso di Claudio che appoggio
  21. 1 punto
    Claudio, non credo che vada meno di un DR in ghisa, già solo per i volumi e le rampe dei travasi, che s parità di luce di scarico sicuramente offriranno un riempimento nettamente migliore.... Credo che se il motore del lancio ha subito un trattamento diverso dei carter, il dato potrebbe non discostarsi tanto dal dichiarato.... Di sicuro sarà un cilindro che avrà sete nonostante le prestazioni.... L'unico appunto che farei infatti al lavoro di @poeta (a parte che #mannaggiaalui poteva calcolarsi meglio quanto alzare quello scarico) è proprio la dimensione del ingresso valvola sul carter e il porta cuspide... Secondo me doveva osare un pò di più... Comunque... E' un GT che costa veramente nulla, se invece di 20 ne facesse anche solo 18/19 secondo me sarebbe grasso che cola con quel che costa....
  22. 1 punto
    Ciao,io ho il 180 falc con primaria faio 22.56 (pari alla 27.69) con il 5 marce faio (con 5ª 22.46) con gomme 90 90 e non ho provato né con il gps né con il contagiri,comunque se di 5ª prende 10000 giri siamo a 146km/h da speed calc....
  23. 1 punto
    tanto si sà già che bisogna mettere mano come su tutti i prodotti vmc ,che sia un collettore lamellare o un cilindro ,non è plug and play come potrebbe essere un dr o un polini ,lo sappiamo già da tempo che le finiture fanno pietà...........credo che filippo si riferisca a quella bancata da 20 cv montato di scatola e alla gara di 6 ore che hanno disputato ,tutto fumo niente arrosto perchè se montato di scatola va meno di un dr in ghisa ,come il fratello procup in alluminio che non tira neanche una 27-69 se montato di scatola
  24. 1 punto
    mi hai tolto le parole di bocca mmm,non c'e relazione tra compressione e starter il fatto che parte bene a freddo senza starter denota che sei un po grasso di minimo ma in ogni caso non influisce sul non prendere i giri del video,che a questo punto potrebbe essere anche dato (non hai detto nei dettagli la configurazione) da un eccessivo ritardo di aspirazione
  25. 1 punto
    Sarebbe perfetta,stai in sella come sulle onde del mare ,non troppo mosso 👍😁
  26. 1 punto
    Mica il collettore ha subito una piega che ha determinato strozzatura?
  27. 1 punto
    Bellissima ! Solo che frena zero e fa luce anche meno . Se vuoi gustarti il paesaggio e guardare il mondo intorno a te allora perché no? io la passione per la vespa ce l’ho fin da bambino , quindi non saprei dirti cosa significhi farsi venire il “prurito “ da grande . Però un consiglio che ti posso dare e di non essere avventato ed aver fretta per l’acquisto , se deciderai di farlo.
  28. 1 punto
    Punta su una lambretta?! 🙈 scherzi a parte , se vieni dalle moto forse non ti troverai molto bene , soprattutto alla prima frenata o la prima volta che ti troverai al buio, parlando di vespe pre px. Saresti orientato a qualche modello in particolare ?
  29. 1 punto
    @Lorenzo95 sul comprare una vespa non esiste un vero e proprio xche.e' chiaro che la vespa e' di norma un qualcosa che si ha nel dna e quindi andrebbe apprezzata piu che x i suoi pregi,x i suoi difetti (che sono veramente tanti,e i pregi credo ammontino a zero).provenendo tu dal mondo delle moto ti accorgeresti benissimo che "provare una vespa" diventerebbe un esercizio di stile paragonabile ad andare su una ruota a 250 e sperare di non cadere.quindi,mio pensiero nudo e crudo,se non provi una qualsiasi attrazione che non sia solo la curiosita',lascia perdere e punta su una lambretta,almeno,gia senza modifiche non e' come guidare un triciclo
  30. 1 punto
    Si hai ragione, è un termine improprio... per meglio dire errato
  31. 1 punto
    bel motorello. A mio avviso é semplicemente la forma della ventola, il numero delle alette e dal loro indirizzo determina un'efficenza diversa. Non centra nulla il peso o il materiale utilizzato. Ps: la cavitazione in una ventola di raffreddamento non esiste, é un termine che indica tutt'altra questione.
  32. 1 punto
    non preoccuparti che col normale processo digestivo arriva anche il quattrini
  33. 1 punto
    nel kit guarnizioni/paraoli/OR originale piaggio (e x originale intendo quello "originale" da 50 neuri almeno dove ti danno pure un lobo d'orecchio di un loro dipendente) ci son da sempre 6/7 maggiorazioni,incluse quelle x l'or messa in moto e forchetta cambio
  34. 1 punto
    Un bel 36 rd e passa la paura.. Tornisci collettore e via.. il 30 lascialo agli aspirati al carter😂 la frizza com'era messa? Con la raven come ti trovi?
  35. 1 punto
    Macchè tutta roba che si mangia....
  36. 1 punto
    OK.. dopo la parentesi "EPIFANIA" di nuovo sul pezzo! pronto a chiudere!! primaria 27/69 DD e cluster Pinasco quarta da 20 extracorta... frizione sei molle rinforzate (speriamo che NON bastino!) 3 dischi originali ed anello BGM di chiusura da 1,5 renforced, il montaggio di questo aello richiede l'eliminazione del lamierino raccogli olio e del'anello originale, lo spessore dei due elementi alienati è appunto 1,5 mm. Lo SCARICO misura esterna 32, internamente era però molto molto più piccolo, l'ho dunque portato ad una misura idonea a quella esterna, sia ben chiaro avere il foro in canna piccolo, o perlomeno più piccolo di quello al collettore è giusto, importante è non avere il contrario, infatti sia in AMMISSIONE che in SCARICO ciò che entra o esce deve sempre trovare davanti a sè o un condotto uguale o appena più grande così da non trovare ostacoli insomma..... i cilindro non è molto grande, per assurdo soli 55,XX millimetri, sembra strano ma 57 è molto più grande, ho dovuto lavorarci non poco per allargare di 3mm per lato e 3mm ilbordo speriore, purtroppo per lucidarlo ho dovuto anche limare in basso (solo per lucidare) ma è sceso anche sotto, poca roba comunque e non influisce, però non mi piace.... conto di arrivare dai 175° ai 190°, sopratutto in ragione della marmitta scelta la VMC RACING che ha parimenti al foro scarico sul cilindro il collettore da 32mm , ora a logica non ha senso averci uno scarico così grande (misura sarico = 28 sport, 32 racer, 36 racing) e soli 175° di fase!!! Dico bene? Vado quindi a misurare le FASI di aspirazione e di scarico ed ottengo con sotto la basetta da 0,8 rigida in alluminio + guarnizione da 0,15 totali 0,9mm (che servono a compensare il materiale portato via con la spianatura dei carter, sole fornite guarnizioni in carta nel KIT 0,15-0,3-0,4-0,6 per ottimizzare)dicevo con 0,9 sotto ottengo: 190° SCARICO- 120° TRAVASO - DIFFERENZIALE 70°!!! Perfetto cavolo, slo quish lo misuro per bene quando chiudo definitivamente, ma guardando la cupola molto bassa della TESTATA CNC fornita nel kit (che a fiuto NON mi piace affatto), comprendo che con 1,3 dichiarato sarei al limite, sono a mio dire a 1,2-1,3 con sotto basetta da 0,9mm ma se serve salgo di basetta per portare lo squish a 1,4-1,5mm, infatti una cupola così stretta avrebbe con squish molto spinti da 1,0-1,2mm troppa compressione. e visto che stianmo parlando di TESTATA verifichiamo che cavolo di CANDELA monta questo KIT! Direi passo lungo , con elettrodo basso? il foro molto inclinato secondo le regole della geometria mal si sposa con la cupola, bisogna trovare un compromesso di certo... proviamo per scrupolo un elettrodo Prominente .... peggio che andar di notte, infatti sporge tantissimo e quasi arriva al celo del pistone!!! la soluzione è quella della rondella, si noti dalla foto macro che la banda di squish è a zero e molto poco inclinata, è una TESTATA esteticamente molto bella, con ben 8 punti di serraggio 4 a vite e 4 con i prigionieri del cilindro, ma continua a non piacermi, trovo che sia fuori luogo con un KIT economico come questo, abbia un filetto candela troppo corto per una candela lunga e troppo lungo per una candela corta, inoltre non incassa nel cilindro ma solo poggia e quindi l'anello in fusione sulla parte superiore de cilindro non ha alcuna utilità e stà lì vai a capire perchè? Se fosse stato 57 di diametro ci avrei certo montato la TESTATA POLINI EVOLUTION spianando il cilindro fregandomene dei 4 punti di ancoraggio e centraggio a vite in più, ma il KIT è economico e la TESTATA in fin dei conti onesta e bella, in vero ci siamo viziati un pò troppo negli ultimi anni ed abbiamo dimenticato le vecchie teste a berretto di fantino (trad. alla cass de can!). monto ora il collettore da 28/30 PARMACCICCIA, bello a dire il vero, ospiterà un 28 PWK POLINI poggio il cilindro e noto che SENZA LA BASETTA tocca su cuspide porta pacco lamellare, in vero con la basetta sotto al cilindro non toccherebbe, ma per fare le cose per bene, dò una limatina alle alette e tolto 1mm tutto và a posto, questo KIT ha previsto comunque una alettatura inclinata del cilindro in corrispondenza di un eventuale COLLETTORE LAMELLARE AL CARTER e sono sicuro che con un collettore VCM monta senza problemi, anche con questo collettore PARMAKIT in effetti monta benone. monto ora la sei poli, al momento con fase fissa, dopo accensione vorrei provarela nuovaBOBINA A FASE VARIABILE DRT costa sui €55, se varia anche soli 6° torna utile, non ha curve pre-impostate ma basta che vari un poco, SCHEMI DI QUESTA CENTRALINA non ne trovo e questo mi ha frenato fin ora al suo acquisto.... forse mi toccherà fare da apri pista? il volano ovviamente urta sul grande travaso del cilindro, quindi necessariamente perde la flangia che supporta la cremagliera per l'avv. elettrico, e con lei 160 Gr, pesa ora 1,5/1,6 Kg circa.... attendo la basetta da 0,8mm e la marmitta RACING VMC.... e ci siamo quasi......
  37. 1 punto
    OK.. dopo la parentesi "EPIFANIA" di nuovo sul pezzo! pronto a chiudere!! primaria 27/69 DD e cluster Pinasco quarta da 20 extracorta... frizione sei molle rinforzate (speriamo che NON bastino!) 3 dischi originali ed anello BGM di chiusura da 1,5 renforced, il montaggio di questo aello richiede l'eliminazione del lamierino raccogli olio e del'anello originale, lo spessore dei due elementi alienati è appunto 1,5 mm. Lo SCARICO misura esterna 32, internamente era però molto molto più piccolo, l'ho dunque portato ad una misura idonea a quella esterna, sia ben chiaro avere il foro in canna piccolo, o perlomeno più piccolo di quello al collettore è giusto, importante è non avere il contrario, infatti sia in AMMISSIONE che in SCARICO ciò che entra o esce deve sempre trovare davanti a sè o un condotto uguale o appena più grande così da non trovare ostacoli insomma..... i cilindro non è molto grande, per assurdo soli 55,XX millimetri, sembra strano ma 57 è molto più grande, ho dovuto lavorarci non poco per allargare di 3mm per lato e 3mm ilbordo speriore, purtroppo per lucidarlo ho dovuto anche limare in basso (solo per lucidare) ma è sceso anche sotto, poca roba comunque e non influisce, però non mi piace.... conto di arrivare dai 175° ai 190°, sopratutto in ragione della marmitta scelta la VMC RACING che ha parimenti al foro scarico sul cilindro il collettore da 32mm , ora a logica non ha senso averci uno scarico così grande (misura sarico = 28 sport, 32 racer, 36 racing) e soli 175° di fase!!! Dico bene? Vado quindi a misurare le FASI di aspirazione e di scarico ed ottengo con sotto la basetta da 0,8 rigida in alluminio + guarnizione da 0,15 totali 0,9mm (che servono a compensare il materiale portato via con la spianatura dei carter, sole fornite guarnizioni in carta nel KIT 0,15-0,3-0,4-0,6 per ottimizzare)dicevo con 0,9 sotto ottengo: 190° SCARICO- 120° TRAVASO - DIFFERENZIALE 70°!!! Perfetto cavolo, slo quish lo misuro per bene quando chiudo definitivamente, ma guardando la cupola molto bassa della TESTATA CNC fornita nel kit (che a fiuto NON mi piace affatto), comprendo che con 1,3 dichiarato sarei al limite, sono a mio dire a 1,2-1,3 con sotto basetta da 0,9mm ma se serve salgo di basetta per portare lo squish a 1,4-1,5mm, infatti una cupola così stretta avrebbe con squish molto spinti da 1,0-1,2mm troppa compressione. e visto che stianmo parlando di TESTATA verifichiamo che cavolo di CANDELA monta questo KIT! Direi passo lungo , con elettrodo basso? il foro molto inclinato secondo le regole della geometria mal si sposa con la cupola, bisogna trovare un compromesso di certo... proviamo per scrupolo un elettrodo Prominente .... peggio che andar di notte, infatti sporge tantissimo e quasi arriva al celo del pistone!!! la soluzione è quella della rondella, si noti dalla foto macro che la banda di squish è a zero e molto poco inclinata, è una TESTATA esteticamente molto bella, con ben 8 punti di serraggio 4 a vite e 4 con i prigionieri del cilindro, ma continua a non piacermi, trovo che sia fuori luogo con un KIT economico come questo, abbia un filetto candela troppo corto per una candela lunga e troppo lungo per una candela corta, inoltre non incassa nel cilindro ma solo poggia e quindi l'anello in fusione sulla parte superiore de cilindro non ha alcuna utilità e stà lì vai a capire perchè? Se fosse stato 57 di diametro ci avrei certo montato la TESTATA POLINI EVOLUTION spianando il cilindro fregandomene dei 4 punti di ancoraggio e centraggio a vite in più, ma il KIT è economico e la TESTATA in fin dei conti onesta e bella, in vero ci siamo viziati un pò troppo negli ultimi anni ed abbiamo dimenticato le vecchie teste a berretto di fantino (trad. alla cass de can!). monto ora il collettore da 28/30 PARMACCICCIA, bello a dire il vero, ospiterà un 28 PWK POLINI poggio il cilindro e noto che SENZA LA BASETTA tocca su cuspide porta pacco lamellare, in vero con la basetta sotto al cilindro non toccherebbe, ma per fare le cose per bene, dò una limatina alle alette e tolto 1mm tutto và a posto, questo KIT ha previsto comunque una alettatura inclinata del cilindro in corrispondenza di un eventuale COLLETTORE LAMELLARE AL CARTER e sono sicuro che con un collettore VCM monta senza problemi, anche con questo collettore PARMAKIT in effetti monta benone. monto ora la sei poli, al momento con fase fissa, dopo accensione vorrei provarela nuovaBOBINA A FASE VARIABILE DRT costa sui €55, se varia anche soli 6° torna utile, non ha curve pre-impostate ma basta che vari un poco, SCHEMI DI QUESTA CENTRALINA non ne trovo e questo mi ha frenato fin ora al suo acquisto.... forse mi toccherà fare da apri pista? il volano ovviamente urta sul grande travaso del cilindro, quindi necessariamente perde la flangia che supporta la cremagliera per l'avv. elettrico, e con lei 160 Gr, pesa ora 1,5/1,6 Kg circa.... attendo la basetta da 0,8mm e la marmitta RACING VMC.... e ci siamo quasi......
  38. 1 punto
    Buonasera ragazzi, dopo un po' di spari e tanti km è ora di aggiornare ancora un po' il post... Ho fatto due tre modifiche alla vespa che, devo dire, si sentono anche a culometro. Rivisto il cambio con una quarta ancora più corta passando da 17-20/50-46 a una 17-19/50-47 alleggerito volano passando da 1.4 kg a 1 kg (con ventola "racing" - in teoria succhia meno aria) abbassato squish da 1.1 a 0.9 Nel complesso devo dire che la vespa va moooolto meglio. In particolare ho notato: zero salti tra terza e quarta. Ora la quarta la tira a prescindere da quando la butto dentro. Prima se cambiavo sotto i 9.5k giri la quarta faticava a prender giri. Per andare bene dovevo tirare la terza ma in ottica uso stradale era un po' scomodo maggiori giri utili: da 11.500 siamo passati a 12.000 buoni prima di avvertire il calo di coppia abbasso drastico delle temperature di esercizio: prima viaggiavo stabilmente tra i 120 e i 140° con punte di 150° - ora viaggio tra i 90° e 110° (il sensore funziona, ho controllato con un altro termometro che non si fosse sballato) - per completezza dico che ho anche cambiato tipologia di olio passando da KTS al 2% a KXT Kart all'1%. Devo dire che non mi spiego molto questi cambiamenti tranne il minor salto terza quarta ovviamente. Minor squish dovrebbe aiutarmi un po' sotto ma abbassare sopra. Forse la geometria della ventole assorbe meno cavalli e mi permette di allungare un po' di più. Boh... Come cose "negative" ora sono corto con le marce (in quarta a 110 sono a quasi 10k giri), il cambio marcia è meno cattivo (l'anteriore si alza in coppia non nel cambio marcia) e la FB 45 ha cominciato a slittare leggermente nel picco di coppia (approx 9500 giri). Sto pensando di allungare i rapporti ma sono indeciso se passare alle gomme da 3.50 oppure mettere un pignone da 28. Vostri pareri? Altri lavori stanno per arrivare ma non intasiamo il posto con troppe info 😂 ps. ho traslocato la vespa da Roma a Treviso, se c'è qualcuno in zona che vuole farsi delle scampagnate domenicalimettiamoci d'accordo Un po' di foto per i guardoni:
  39. 1 punto
    Bene controvoglia come pochi ma ho richiuso e finito il motore ho lavorato ancora di piu la valvola senza però lavorare ulteriormente i travasi come volevo all’inizio perché sostanzialmente il motore non girava affatto male anche prima. la campana alla fine è una 24/72 polini classica, avevo anche una in alluminio ma senza parastrappi su un motore che teoricamente deve durare non avevo voglia. tra una noia e l’altra ho lucidato testa cilindro testa pistone e scarico a specchio eliminato le perdite di olio con le mitiche guarnizioni bgm pro sostituita mezza luna e ingranaggio messa in moto per eccessiva usura rimontato tutti i cuscinetti c3 con anche loctite 648 nella sede e montato fasce al pistone nuove. il pacco lamellare si era sciupato come in foto e quindi è stato comprato nuovo. ora siamo pronti a consumare un bel po di miscela anche sulla seconda vespa con dignita e senza essere “lenti”
  40. 1 punto
    Buongiorno Ragazzi! Dopo un po' di inattività ripesco il post. Giusto per dare qualche aggiornamento, da maggio a luglio mi sono dedicato all'estetica, dando una revisione totale della vespa (qui foto della vespa finita).. Settimana scorsa, dopo un paio di spari ho schiavettato il pignone! Ora per controllare se fosse tutto in regola ho aperto tutto - non volevo pezzi di chiavetta che andassero in giro per i carter. Ho trovato il pistone leggermente segnato in corrispondenza dei prigionieri scarico, ha circa 1000 km. Secondo voi va cambiato? il cilindro è ok, nessun segno...
  41. 0 punti
    ecco ti sei ambientato vedo😉 Sono abbastanza concorde con quel che dici, ma occhio al sistema Vespa a valvola rotante o lamellare al carter cuspide sfavorevole. Swirl? non credo su un 2 tempi privo di valvole ci siano le condizioni per creare una turbolenza come la sopracitata. Lo swirl é un moto rotatorio attorno ad un piano circolare, crea una turbolenza a"vite" o a spirale.
  42. 0 punti
    Finirà anche questa odissea occhiello crepato zona camera di manovella😅 la rottura di scatole è aver dovuto riaprire tuttoe perdere altro tempo tra saldature e chiusura. si è crepato post messa in moto e test sulla vespa e visto che la frizione non apriva ho ritirato giu e guardando mi è caduto l’occhio li
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!