Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione in 06/02/2019 in tutte le aree

  1. 3 punti
    Se vuoi che tenga veramente ripassa cono albero e cono volano con la pasta smeriglio, quella per le valvole: la tenuta la fa l' accoppiamento conico non la chiavetta
  2. 3 punti
    Questo ho fatto fare io,derivato sempre da collettore Falc(in più avevo il problema dei fori e dell'inclinazione)
  3. 3 punti
    personalmente quei carter li vedo male, dal punto di vista affidabilità. Almeno io odio usare lo stucco preferisco sempre saldare, ovviamente poi vanno rifatte le sedi e piani , se le saldature sono state fatte a modo e la superficie saldate sono state preparate, le saldature reggeranno molto più dello stucco
  4. 3 punti
    mah? io ho qualche dubbio sui vostri ragionamenti. Nel senso che il mio sistema di ricerca e quindi visualizzazione di una discussione o di un filmato passa innanzitutto dal titolo. Mi spiego meglio: come per molti, mi incuriosisce appunto la prima cosa che leggo; quindi non vedo la presunta velocità come prendere in giro gli utenti che scrivono le loro sui post: bensi vedo questo atteggiamento un po' come fosse uno specchio per le Allodole;per attirare, incuriosire. Un po' come succede quando vai a leggere le news sul web....titolone che Elvis é vivo e poi l'articolo che parla di un ristorante appena inaugurato. Questo a riguardo lato etico/morale. per quanto concerne il lato tecnico(che fondamentalmente é l'unica cosa che mi interessa) la mia perplessità passa attraverso la considerazione fatta durante il video riguardo l'albero motore. Non capisco come puoi affermare che un albero tipo quello da Voi studiato non vibra....forse il volano da 2.4 kg lenisce un po' il difetto? non só, ma quando lo metti sui coltelli é troppo approssimativa la spiegazione che dai....come se indipendentemente dallo squilibrio andasse bene lo stesso. Strano perché solitamente sei attento a queste cose. Ti faccio presente inoltre un'altra piccolezza, molto simpatica trovo. Nel primo video parlate di 30 cv.....rispondendo ad una mia domanda si é passati a 35....e siamo a 40 in uno degli ultimi post. Speriamo di non dover arrivare a scrivere troppi messaggi perché mi sa che arriviamo a 60cv😉 ciao Ing. ciao Francesco, buon lavoro.
  5. 2 punti
    L'hai appena sfiorato,aspetta che fai ancora un paio di upgrade alla vespa 😂
  6. 2 punti
    Infatti ragazzi ,ma a me sembra che ho fatto un gan bucone forse perché la vespa è mia ed ho sentito un gran dolore metterci il dremel, mi sono dovuto allargare sulla destra e in alto ma anche a sinistra per via del gommotto, forse ho esagerato per stare tranquillo , appena posso faccio foto. dell' anfratto.
  7. 2 punti
    Non so Rolla, questo l ho preso usato Comprensivo di collettore e lamelle di ricambio. Devo modificare il portapacco falc copiando ilguidaflussi suo oppure taglio il guidaflussi dal collettore del v3 e lo tolgo anche dal portapacco falc, usando solo la parte restante.
  8. 2 punti
    il silenziatore é lungo come un tempo, sulla vecchia che ho non c'è il beccuccio in uscita, ma forse lo avevo tagliato io. La cosa certa é che la lamiera é più sottile. Non é più ricavata dalle pale di un aratro come un tempo. Diciamo che é meno agricola
  9. 2 punti
    Ciao Gino, la velocità è un fake per prendere in giro quelli che lo fanno, anche io non lo condivido, infatti non lo faccio. Guarda l'inizio del primo video.
  10. 2 punti
    Se posso dire la mia Ti faccio notare che la d&f Simononi é scarico adatto a fasature degli 130cc dell'epoca. Senza rifasare le termiche in questione veleggiavano sui 115/118- 172/175. Il gt in questione pur essendo interessante non potra mai avere un arco di utilizzo che parte da una coppia espressa a 4000g/m e un allungo over 9000. montato di scatola lavora bene ai bassi,ma la conformazione dello scarico(traversino) e l'ampio travaseria frontescarico gli fanno dare il meglio sui 5500g/m fino a 8700 poi più su se non lo rivisiti si perde. Detto questo bisogna stabilire cosa si vuol ottenere dall'elaborazione.....rapporti lunghi pochi giri e Polini banana o simili per un motore divertente e turistico. Rappprti corti espansioni e rivisitazione votata ai giri per un motore rabbioso che però ti costringe ad una guida più race.
  11. 1 punto
    Buonasera amici. Apro questa discussione perché, oggi, mi é stata consegnata una marmitta tanto conosciuta, quanto dimenticata: La Simonini per girato. Che noia; e pensare che ho aperto la scatola in modo si incuriosito, ma svogliato....eh eh, la solita Simonini. E invece ecco la sorpresa. La prima sensazione che mi provoca é a livello olfattivo; il profumo e quello degli anni 80 e come in un deja vu mi muove le farfalle nello stomaco e mi ricorda quanto, codesta espansione, abbia fatto la storia delle elaborazioni Vespa. Mi fermo un attimo ,cerco di rientrare con le emozioni e valutarla in modo razionale ed arrivano le altre sorprese: Nella confezione c'è una staffa di fissaggio che terrebbe la marmitta di un trattore😳....ci sono 2 silent block e la molla e le viti in acciaio😳...il collettore in acciaio zincato non presenta stane saldature o scalini al suo interno😳...e ci sono ben 2 , dico DUE,adesivi Simonini Racing. Dico: si sono sbagliati....costa 100€ espansioni descritte economiche non si avvicinano minimamente alla fattura di questo "ultimo dinosauro". Verniciata trasparente, in modo impeccabile, verrà accesa la prima volta utilizzando l'ormai estinto Castrol TTS blu di cui posseggo ancora un flacone....giusto qualche istante al minimo per ritornare ad un epoca in cui le cose erano fatte in altro modo.
  12. 1 punto
    praticamente ho rapinato la zirri m6 che ho su un'altra vespa per finire il vmc100😅....ora la provo prima su quest'ultimo, vediamo come và...in modo di poter restituire l'espa alla et3. Non dovrebbe essere un disastro totale sul vmc, perché é comunque una marmitta differente dalle d&f o sottopedana che hanno quell'erogazione fastidiosa. Ci sarebbe il modo di farla più adatta modificando cono divergente e parte della sezione costante, adottando un piccolo tratto di spillo........però ho già fatto un danno provando a modificare la schusse vmc e per ora mi limiterò a montarla cosi com'è. Almeno fino a quando non diventa bella brunita; dopo 2 ore Il bendaggio....fantastico,fa proprio da gara!
  13. 1 punto
    Gran lavoro Rob.. Io devo allargare ulteriormente un pelo l imbocco perché mi rimane 1 cm fuori il pacco. Poi ricavero come giustamente dici te piastra e guidaflusso e con calma sistemo il tutto. Con tutte le rogne che ha avuto sto motore se non esplode prima di mettere in moto va già bene 😅😁
  14. 1 punto
    io faccio parte della plebe ,terra terra ,dicono gli amici che sono "grezzo come la carta vetro"
  15. 1 punto
    Benissimo fILIPPO ..ma facci partecipi è per un tuo motore ? Nei stai realizzando uno per terzi ? Su che motore sara' montata ecc ecc ? E ..in particolare ..se sara' un motore over 130 cc ..come intendi modificarla " diciamo per farle prendere giri utili " ....intendi montare un DB KILLER '? ..e magari anche effettuare un " bendaggio " nella parte alta ?😋#SEGUITE #
  16. 1 punto
    Si dal collettore husquarna ti ricavi la piastra col guidaflusso,farla bene allo stesso modo partendo da zero non sarebbe una cosa semplice.
  17. 1 punto
    Si Rob, avevo la battuta della mezzaluna più alta di 1 mm rispetto a un altro paio di Carter che abbiamo misurato, e il foro del lato volano del perno leggermente non in asse. Il v3 l. Ho preso a un prezzaccio con lamelle di ricambio, è per 250 cc, il collettore è il suo è si devo inventare una piastra per montarlo. Il collettore è veramente corto, é il suo per husqvarna 250.
  18. 1 punto
    al massimo 25 69 ,parti con quella lunga da 27-69 e gomme da 3.00.............è corto con 24 72
  19. 1 punto
    ....la D&F se mette lo scarico a 180° suona ben altra musica però! Provata e riprovata sui 130 ghisa credo faccia lo stesso anche su questo cilindro VCM, rimane ovvio ampia e panciuta per un cilindro da soli 100cc, ma potrebbe ben funzionare lo stesso se lo scarico sale di fase, il rapporto cortissimo è quindi d'obbligo cosi' come la ricerca della prestazione nel numero dei giri, le migliori performance tra 5500 e 8500 stanno appunto a significare che questo KIT è tutto tranne che un cilindro da TIRO BASSO, e in effetti solo guardando le immagini questo "cilindretto" lamellare, in alluminio, megatravasi e ampio foro scarico con traversino, collettore classico per un bel 24mm..... tutto mi pare tranne che motore da rapporti lunghi!!! altrimenti c'era il 102cc RMS a pochi spicci che di tiro basso ne ha a volontà e và pure discreto con siluro 19SHB e pignone 25 su 27/69.... insomma non conosco questo cilindro, ma se lo acquistassi non sarebbe certo per farci turismo o meglio per andarci a filo gas.... sembra fatto apposta per STRILLARE! Andrei di 24 PWK alzare scarico a 180/182°+ marma simonini, 24/72DD e cluster quarta cortissima da 20..... albero spalla piena, elettronica con volano da 1,2/1,4Kg mo' canta!
  20. 1 punto
    Damiano, mi piacerebbe che rispondessi a questa domanda, Cioè allargare il foro come da grandezza guarnizione.
  21. 1 punto
    😉 mi fa piacere veder questa frase 😊
  22. 1 punto
    Quando ho ricevuto la notifica che stavi scrivendo su questo post, mi è venuto un tonfo a cuore all’istante, perché sei un purosangue impazzito su alternative applicazioni e considerazioni nel mondo vespa tutto questo mi piace perché la condivisione di sperimentare si chiama appunto forum ho un però! non condivido infatti di mettere le velocità dei propri mezzi son sempre stato contrario in tutte le discussioni semplice motivo , non dare la ricetta a utenti poco consoni del rischio stradale , anche per evitare possibili ritorsioni da terze parti Invece dare la ricetta per fare un buon motore o telaio son d’accordo in gamba a te e ai tuoi collaboratori
  23. 1 punto
    Era montato su un Polini doppia aspirazione, ma il PHBR 34? Ho guardato e confermo Claudio, Aprilia Tuareg 350cc e 560cc 4 tempi '88/89 Ciao Ivan Confermo quanto ti dicono, non va bene e se era montato dal suo padrone sul Polini doppia sicuro han chiuso il circuito della pompa di ripresa Il Phbr in questione la monta, quel comando circolare che vedi a destra sopra il carbu è il comando gas bifilo (tipico di alcuni 4t) e se vedi a sinistra sotto nella vaschetta noterai una bombatura, è il gruppo pompa di ripresa Il funzionamento della pompa di ripresa è adatto solo ai motori 4t e si attiva dalla posizione divalvola gas dal minimo alla prima apertura, in quel momento la pompa dà proprio una bella spruzzata (calibrata da getti) e se mai funzionasse sul 2t ti farebbe morire il motore dall'ingrasso che avrebbe....quindi il venditore del PHBR se lo usava sul doppia sicuramente ha levato/tolto/tappato o fatto NON funzinare il sistema di arricchimento 4t che quel PHBR dispone in ogni caso come ti hanno già ben detto anch'io opterei per un altro carburatore ma 2t....il tuo Mikuni TM 24 è un gran carbu sentendo chi lo ha usato su scooter2t....secondo me tienilo poi con calma vedrai di trovarne uno più grande
  24. 1 punto
    Bon. Blocco chiuso e stavolta per l ultima volta. Ho abbassato la battuta della messa in moto lato frizione di 1mm. E rivisto un paio di cose che non facevano lavorare bene il tutto. More info in pv. Ora devo ritoccare l imbocco e fare una piastra adeguando il guidaflussi per questo bambino.
  25. 1 punto
    Bello stò post 😊 Che bella come è rifinita o meglio come si dovrebbe fare (interno collettore per esempio) Gliel' hanno allungato (il silenziatore) o sbaglio ? Simoni per girato fino all'era post atomica? Staremo a vedere, aspetto considerazioni una volta usata per bene.