Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione in 14/01/2019 in tutte le aree

  1. 3 punti
    ci sono anche degli adattatori da mettere al posto delle ganasce per montare il disco ,più o meno su tutti i cerchi ,anche a raggi ,resta poi da farsi il portapinza a seconda della pinza
  2. 3 punti
    Logicamente si,anche se cercherò di conviverlo a prendere altri carter quattrini sip o pinasco,perché lo trovo un peccato lavorare su dei carter sanissimi e originali
  3. 2 punti
    Certo 105 la piastra, qua hai tutte le misure dello statore. ,
  4. 2 punti
    Ragazzi ariecchime! Il motore prosegue! Per quanto riguarda il problema dell'albero ho risolto in quanto era un cuscinetto che non era in sede perfettamente.. mancava 0.15 mm per arrivare a battuta. Ho con dei cuscinetti vecchi e un bullone l'o tirato dentro molto agevolmente. (@filipporace, un minimo di gioco dovrebbero reggerlo... in positivo va meglio ad alti giri... vedremo quanto durano) Posto un po' di foto per la progressione dei lavori... Come consigliato da @The Armageddon ho tenuto lo squish alto (1.0/1.1 mm vs 0.86mm da manuale), diciamo che non voglio bucare il pistone nei primi 500 mt. Ora mi manca da adattare lo scarico, collegare i collettori e ci siamo! (più qualche piccola cagatina qua e là..) Veniamo al momento delle domande: montando l'accensione mi sono accorto che i carter quattrini, a differenza dei piaggio, non hanno la predisposizione per montare la bobina (lo so si vedeva, ma non dovendola montare non me ne ero accorto eheheh). Voi dove e come la mettereste la bobina? Io farei due buchi in posizione originale e la metterei come nei piaggio, ma aspetto pareri di chi l ha fatto prima di me...
  5. 2 punti
    Aggiungo che olre ad essere un peccato mortale tagliare il cassettino ..con un motore elaborato è utile anche a contenere le vibrazioni..= spaccature telaio..Personalmente non o farei mai ..non mi azzardo nemmno a pensarlo sul mio pk125 s ..il taglio paratia GIRATO TUTT LA VITA !!
  6. 2 punti
    Marmitte per questo cilindro ci sono, mrt, raven, md racing, ecc.. sconsiglio vivamente di tagliare il cassettino, visto le inumerevoli possibilità
  7. 1 punto
    allora like perché il "nonno meccanico" già mi piace! Se hai tanti pezzi originali cerca di preservarne il più possibile...cerca un cambio a 4m casomai. Tieni 75...puntine platinate...il carburatore ..l'albero che sa spaca mai, revisiona tutto con una bella Sito nuova.
  8. 1 punto
    https://www.avotecnica.com//index.php?main_page=product_info&cPath=96_108&products_id=523 costa poco....é completo....e frulla come un maledetto. la forma é l'ideale. Purtroppo é 4t.
  9. 1 punto
    meglio non utilizzare il condizionale. ok che il movimento della frizione non influenza,al contrario dei motori large, ma proprio non sopportano spinte laterali quei cuscinetti. La bobina la alloggerei al telaio, assicurandomi in ogni caso una massa adeguata al motore.....piattine, cavo, come ti par utile. Questo perché? perche la bobina nella posizione originale ha tutto tranne vantaggi: é scomoda...prende h2o...se devi maneggiare scostando il motore dal telaio rompe le scatole...é soggetta alle vibrazioni del motore e potrei andare oltre.
  10. 1 punto
    https://www.ebay.it/itm/Ruota-Grimeca-da-17-con-freno-a-disco-ruota-tubone-con-freno-a-disco/173695847559?hash=item2871144c87:g:BmkAAOSwXc9cF7nG:rk:5:pf:0 per il cilindro .. se hai un altro motore e ti vuoi divertire : https://www.clasf.it/gruppo-termico-dr-grinta-102-vespa-a-torino-28003624/?p=1 N.b : è Alimentabile piston ported al cilindro percui ..senza probemi di valvola / lamellare ecc ecc..e D55 quindi in primis misura l'imbocco dei carter ..per capire se cè spazio o va barenato ecc ..poi misura lo spinotto del pistone ecc ecc..
  11. 1 punto
    Mio nonno fa il meccanico perciò non sarebbe un problema aprire il motore però non se ne intende di elaborazioni?. Considerando che vivo in una zona di collina che rapporti monteresti?(adesso ho 18/67)
  12. 1 punto
    Allora, diciamo che di pinasco (roba di giorni odierni) non comprerei nemmeno sotto tortura, se mi venissero regalati dei cilindri, allora prima di montarli sicuramente li controllerei e li porterei in rettifica per farli portare in tolleranza. Ho visto troppo?
  13. 1 punto
    Ciao a tutti L’inverno scorso, quando smontai la zirri silent dalla mia vespa, volevo montare una proma, considerata da molti la marmitta con il miglior rapporto prestazioni/prezzo (lasciando perdere il rumore, bello sì ma molto forte). Ecco che ebbi la conferma dei miei sospetti: non si poteva montare sul mio telaio (HP ->pk), infatti quella proma era per l’et3. Così dopo molti dubbi optai per una sito modello originale. Il mese scorso ho cercato invano un collettore proma per pk, finché mi sono imbattuto su ebay in un’asta di una proma montata su un pk 50s. Colgo l’occasione e la vinco. Una volta arrivata a casa, decido di confrontare i due collettori. Quello del pk mi da l’idea di essere per un corsa corta, mentre quello vecchio credo che sia per corsa lunga (quindi appunto per et3). La differenza tra i due collettori si vede chiaramente, quello dell’et3 è circa 5cm più largo di quello per pk, inoltre non è schiacciato. Così parte la sfida: far diventare il collettore et3 in uno per pk. Creo la schiacciatura sul lato esterno del collettore, e poi taglio e accorcio il tubo di circa 5cm, millimetro più millimetro meno.Lo spessore del tubo è di circa 1,5mm (è sano, non marcio), quindi la saldatura è fattibile anche da un saldatore mediocre quale sono io (che comunque da liceale ha insegnato a uno dell’ipsia a saldare…. soddisfazioni della vita), basta usare un elettrodo fino e tenere bassa la corrente. Ovviamente bisogna stare attenti all’angolatura. Dalle foto si capiscono bene le operazioni che ho fatto, molto più che leggendo quello che ho scritto… Ieri il mio vicino, che da circa un paio di mesi ha una HP 4 marce completamente originale (su piano 60km/h misurati con diversi scooter), mi ha portato la sua vespetta e gliela ho montata. E’ andato QUASI tutto bene, ho dovuto modificare l’attacco della marmitta col carter, come si vede nella foto. Poi siccome non avevo mollette ho messo filo di ferro, ma per il resto tutto ok! Per poter montare la batteria ho usato il trucchetto che avevo ideato tre anni fa per il polini, ovvero ruotare il porta-batteria, attaccandolo solo con le due viti “esterne”. Il vicino ora è tutto contento, secondo i contakm degli scooter ora fa i 70 su piano, 60 in salita (non mi ha detto però in quali salite). Un risultato incredibile considerando i rapporti, è vero che i 70km/h non sono sicuramente effettivi, ma comunque c’è un incremento di circa 10km/h , e con quei rapporti (14/69) e il 50 originale non è poco! Altri suoi amici, invece, hanno provato molta INVIDIA, perché loro, per poter montare la proma della special o dell’et3 “furbamente” hanno tagliato la lamiera ed eliminato la batteria! Che geni! Spero che questo sia d’esempio per altri vespisti che vogliono montare la proma per special o et3 su un telaio pk. Ecco le foto:
  14. 1 punto
    certo che 2 molle al posto del fil di ferro avrebbero fatto piu' bella figura!!! comunque hai accorciato il colletore!!!!
  15. 0 punti
    stavo guardando, un pò, mi ero deciso per un dr 130, 24/72, polii cp 21 e amermitta padella primavera (se monta ma credo di si). ora però ho un dubbio, per il 102 ricordo che il dr c'era sia a 3 travasi (2 laterali ed un frontescarico) e poi uno 6 travasi (2 laterali e 4 unghiate frontescarico). a me sinceramente fanno schifo le unghiate, che voi sappiate il 130 esiste solo con le 4 unghiate ? da quel che vedo nei siti di vendita pare di si. io preferirei un 3 travasi siccome le unghiate sono un lavoro un pò mica tanto furbo secondo me fluidodinamicamente parlando, anche se comunque funziona il motore. l'olympia invece come li ha? altrimenti pensavo ad un originale et3 di recente costruzione, come sono?
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!