Vai al contenuto

Tutte le attività

Aggiornamento automatico di questo flusso     

  1. Nell'ultima ora
  2. C'è una discussione sul forum in cui si parla di quella termica. C'è anche l'esperienza diretta di alcuni utenti che a breve dovrebbero pubblicare la loro elaborazione.
  3. Riesce a mantenerla nel limite dei 12,3/12,4volt, invece effettuando un po’ di km fuori porta riesce a portarla anche sui 12,6volt. Ma come detto si è nei limiti però con quella lampada e luce fu. Unico neo del sistema senza carico salgono un po’ i volt risolto con cinque euro diodi zener
  4. iniziano ad arrivare altri preziosi componenti per il mio motore, espansione dedicata per m1l56 fatta da Marziali, veramente bellissima.
  5. Salve a tutti, come da titolo vorrei adattare lo statore del mio blocco primavera a quello della vespa 50. Siccome la 50 non ha il cavo azzurro e quello giallo, volevo sapere se posso staccare del tutto quella bobina dallo statore.
  6. col max tra 90 e 95,ma devi farci un giro,il fumo che vedi ora quando apri tutto e' tutto il grasso che si e' accumulato al minimo.sul cavalletto si accende solo,non si fanno prove e carburazioni,bisogna ingranare la marcia e partire
  7. per quanto riguarda il getto del massimo di quanto mi consigli di scendere? la vespa va benissimo... non da vuoti , non soffoca... è solo parecchio grassa e fa un fumo della madonna a gas aperto... a minimo 0 fumo....
  8. Oggi
  9. Ciao ho capito che devo almeno raddoppiare il budget per fare un lavoro serio e avere un motore affidabile. In alternativa al noto Polini Ho deciso di usare questa termica VMC https://www.avotecnica.com/gt-vmc-gs56-130cc/1853-974-kit-cilindro-e-pistone-vmc-gs56-6-travasi-con-testa-cnc-alluminio.html#/423-con_4_dadi_cilindro_m7x40-no E ho bisogno dei vostri consigli per sapere gli altri componenti da usare che ben si sposano con questo GT e che vadano bene per l'ultilizzo che dovrei fare. Grazie
  10. caro babbo, non si preoccupi. Il difetto, se cosi possiamo definirlo, é facilmente risolvibile. Molto spesso sono davvero aggiustamenti minimi: io per esempio quando sono un po' restie nello scorrimento, metto della pasta abrasiva liquida( tipo 3m) ed aziono manualmente lo scorrimento tra crociera e asse ruota. Poi una bella lavata e nell'installarlo....il tutto....deve essere ben lubrificato!!!! di modo da provare prima se lo scorrimento é adeguato. In questo caso, la durezza della molla, non credo influisca. Se no sarebbe duro l'inserimento di ogni singola marcia, non solo dell'ultima. Un saluto al genitore che per Natale ci fa sentire il ruggito del motore
  11. che sia tutta avvitata allora non e' che vada benissimo (a meno che o la punta della vite o la valvola siano consumate e richieda l'avvitamento completo) pero' se fossi in te avviterei mezzo giro quella della miscela (visto che hai montato il 52 che e' un po grassino x il minimo) e allenterei un pelo la vite della valvola
  12. quella che agisce sulla valvola.... è tutta avvitata, (spillo 1a tacca dall'alto...quindi tutto giù) mentre quella della miscela è svitata di 1,5 giri da tutta chiusa
  13. e con la ricarica della batteria come ti trovi se fai piccole percorrenze?
  14. x il fumo non preoccuparti,se lhai lasciata accesa cosi tanto da ferma ora devi farci un bel giro x sgrassarla e scaldare bene il motore,dopo si allora puoi valutare se respira bene o se fa ancora fumo.cosa intedni con "vite minimo tutta chiusa"? quella della miscela o quella che agisce sulla valvola?
  15. il venditore mi aveva detto che il setting era originale... cercando su internet allora ho visto che montava il 50... comunque apparte tutto quando l'ho smontato e pulito ho notato che mancava qualcosa ... non avendo mai fatto lavori del genere qualcosa mi è sfuggito... grazie a colui_il_quale esiste youtube ed il forum.... da solo non sarei mai stato in grado di finire il lavoro.. comunque ho lasciato la vespa a minimo una 20ina di minuti e poi ho fatto un giro. a minimo tutto ok... settato il minimo, riesco a tenerla accesa a minimo con la vite minimo tutta chiusa sul carburatore . Accelerando fa un fumo della madonna.... forse anche perchè ho fatto miscela al 3... ma comunque è grassa da morire. il motore è un orologio....
  16. pk50xl modifica da AC-DC completo.pdfIo è da un po’ che giro con l’impianto trasformato tutto in cc sulla pk50xl, è vero che 40w di potenza sono pochini ma riesco ad alimentare una led da 18w con 2000 lumen (e luce sia)
  17. però.....dalle foto sembra non salga del tutto.... diamine mi trovo a dover settare una crociera che nemmeno conosco e che mai ti avrei consigliato per un primo montaggio fatto per altro da tuo padre a migliaia di km di distanza guardando delle foto di un forum!!!! ok il babbo è in gamba.... limerà a mano e con una lima quadra o piatta le 4 cave guida dell'asse, probabilmente le tolleranze minime di una crociera Racing fanno attrito e qualche martellata del passato frena quel centesimo di troppo, provala insomma senza nè molla nè sfere, come scorre sulle cave probabile che in alto non arrivi a battuta. una volta che scorre bene, riprova la molla fornita nel KIT e quella ORIGINALE, per apprezzare una eventuale differenza.... potreste anche effettuare un falso montagggio del cambio nei carter e verificare lo "scatto" agendo sul selettore con una pinza sia in scalata che in cambiata, aiutandovi con il tamburo (devo muovere l'asse per allineare le cave di presa dei singoli ingranaggi ai denti della crociera. Pulire e verificare la scorrevolezza, poi prova molle.... questa hai e questa monterai! Una crociera POLINI è pur sempre temprata, ha meno tolleranza di una originale ma non è certo stretta come questa FAIO davvero molto RACING e raffinata che è quindi (similmente alle felino DRT) sempre un pò ostica da far digerire... Alla fine dopo questo 102 il tuo babbo sarà pronto per il miglior QUATTRINI di certo! E in fin dei conti gli 11.000 g/min del tuo 102cc ed i suoi impressionanti 18 Cv alla ruota esigono simili accortezze! IL CENTO PERFETTO.
  18. quindi da dove avevi dedotto che "montavi" un 50?saresti da prendere a coppini
  19. il siluro malossi è l'unica se rimani su marmitte anti-sgamo.
  20. Va bene, provo a far montare la mollina originale e vi aggiorno.
  21. probabile che sia tutto giusto, in caso non prendere la DRt e fermati di fare acquisti! và bene questa FAIO che è roba favolosa và solo provata con la molla originale! Il settaggio del cambio è sempre una faccenda che richiede accortezze quindi prima sistere lo scatto che inserisca ogni marcia per bene anche usando le mani, poi si infileranno gli ingranaggi sull'asse, si spessora lo spallamento e sei OK. fatto questo si chiude la frizione quindi i carter e si passa al montaggio del cilindro... per step quindi...
  22. Sono pienamente d'accordo con te riguardo il discorso "componenti raffinate su motore non troppo potente", ma ho sempre amato le cose belle e costose, mi permettono di avere margine su miglioramenti futuri (stessa cosa nel campo informatico ad esempio). Tornando alla crociera, è un componente racing che di sicuro ha bisogno di qualche aggiustata per permettergli di fare le cose che sa fare, ma non mi azzardo nemmeno a farla limare.. Fino alla 3 slitta che è una meraviglia! Ma alla quarta fatica e non poco, credo di mandarla indietro, ma cosa prendere al suo posto? Le DRT saranno pure ottime, ma leggo che ad alcuni fatica ad entrare un pò come la mia... da quello che ne deduco quindi, va a fortuna
  23. i silent BGM €12 perfetti, da abbinare al silent posteriore MD Racing ben rigido, quello sì che serve duretto! .... e con boccola per special (esiste infatti anche la misura grande per PX my). frizione M2 Polini non ti darà problemi e non è detto che sia più dura di una banale NEWFREEN 7 dischi, anzi.... elenca i pezzi che hai presi, ovvero marca e modello cilindro, rapporti, albero, accensione ecc..... la valvola hai esagerato ad abbassarla, avevo detto 3 mm, sei sceso invece ben oltre il centimetro abbondante, ma và bene lì non si torna indietro d'altronde.
  24. Eccomi... dunque per la CROCIERA vanno fatte due considerazioni: 1) di solito simili corciere si montano su motori da oltre 12 Cv e difficilmente un 102cc normodotato è farcito di tanti e raffinatissimi componenti quali ad es i silent della Fabbri, ora simili crociere sono abbinate a MOLLA RINFORZATA e.... sì, il cambio diventa duro, quindi diciamo che per avere una crociera bella e solida bisogna poi saperla gestire con tirante a chiocciola cavi marce accorciato DR, magari leve lunghe della PX, ed adottare altre strategie che rendano il cambio preciso ma non troppo duro, quindi ed è certo sarà duro ma non troppo, quindi parlo anche della cavetteria (già ti avevo accennato che i cavi saranno la bestia nera del ri-montaggio) ecc.. ecc... 2) generalmente sui forum ti si consigliano sempre parti costosissime, ma non sempre sono quelle ottimali, l'esempio perfetto è quello sopra dei silent Fabbri, in vero saranno duri per un uso quotidiano, solidi quanto vuoi, bellissimi ma superflui, una coppia di BGM per ET3 da 12 euro era cento volte meglio, idem per questa crociera che vedrei bene su un 130cc più che su un 100cc, MONTALA CON LA MOLLA ORIGINALE in caso sarà più gestibile, avrei preso una crociera non dico RMS ma forse la POLINI, si sà a me piace la roba Polini. 3) sulle vespe strette (small frame/vespetta) al contrario di quanto accade sulle PX (large frame/vespone), la crociera comanda direttamente il cambio, ha cioè funzione di selettore, ora fregatene di ciò che ho detto e SPESSORA IL GIOCO DEL TUO CAMBIO, ovvero una volta re-infilati gli ingranaggi e chiuso devi misurare con DUE SPESSIMETRI da 0,2MM /0,3MM, il gioco residuo che rimane tra la rondella sotto al seeger di chiusura e l'ingranaggio, tale gioco non deve superare 0,4mm ma è bene che tu lo attesti tra 0,15mm e 0,20, devono cioè infilarsi due spessimetri da 0,2mm ma non quello da 0,3, la riduzione del gioco "di spallamento" si ottiene sostituendo la RONDELLA DI SPALLAMENTO, adottandone una maggiorata "di solito serve quelAl da 1,2mm al posto di quella originale da 1,0mm" infatti a logica con il tempo gli ingranaggi si usurano strusciando tra loro e se apri devi riportare in quota il cambio per averlo sempre bello preciso. in foto cambio alrge ma è uguale su small... rondella spallamento 1,2mm 4) senza troppi ma e se, olio 80/90 per cambio auto, o SAE 30-40 per decespugliatori e tagliarbe (minerale).
  25. Ieri
  26. Ragazzi miei ho ancora bisogno di voi, ho sentito il babbo al telefono e mi ha dato una "brutta" notizia. La crocera Faio eco sembra fare i capricci, da quello che mi ha detto, fatica ad entrare (al contrario dell'originale piaggio che scivola sulla sede) e non scorre bene, dice che l ultimo scatto è duro. Insomma, secondo lui il cavo non riuscirà a tirare le marce a dovere. Eppure me ne avevano parlato bene, funziona a tutti alla grande, secondo voi si ammorbidisce una volta chiuso il blocco e riempito d'olio? è normale che non scivoli sulla sede e che crei artrito? A voi la parola....
  1. Carica più attività

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!